Maxi sequestro sigarette elettroniche cinesi: arsenico e piombo presenti

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Guardia di Finanza di Varese ha scoperto e sequestrato 12 tonnellate di sigarette elettroniche pericolose per la salute dei consumatori provenienti dalla Cina. I prodotti erano destinati alla vendita online con un valore stimato di oltre 1,5 milioni di euro.

L’indagine è partita dal sequestro di un carico di sigarette elettroniche provenienti dalla Cina e vendute tramite un noto portale di e-commerce. Successivamente, i finanzieri hanno seguito le tracce del carico, ricostruendo la filiera attraverso l’analisi della documentazione fornita dalle società di spedizione e svolgendo sopralluoghi mirati fino a localizzare il magazzino di deposito dei prodotti.

Le analisi di laboratorio hanno rivelato numerose irregolarità nei dispositivi, come la presenza di una quantità di liquido da fumo ben al di sopra dei limiti consentiti, elevate concentrazioni di nicotina, e contaminazione con metalli pesanti pericolosi.

    Le investigazioni hanno portato all’identificazione e denuncia di tre cittadini cinesi con le accuse di contrabbando aggravato dalla transnazionalità e di immissione in commercio di prodotti pericolosi.

    Durante l’operazione, è stato acquisito un elenco dettagliato di tutti gli acquirenti, circa 1.500 individui, con la possibilità di una sanzione amministrativa per quantitativi acquistati, che va da 5.000 a 50.000 euro.

    Per chi ha effettuato acquisti superiori ai 10 kg si configura invece il reato di contrabbando. La Guardia di Finanza ha anche annunciato il possibile coinvolgimento di tali acquirenti, molti dei quali giovanissimi.

    La fonte di queste informazioni è la Guardia di Finanza.

    Fonte


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Al Hilal su Leao, dal Portogallo: “Club saudita pronto a pagare clausola da 175 mln di euro”

    L'Al Hilal è pronto a mettere sul piatto una cifra astronomica per assicurarsi l'attaccante del Milan, Rafael Leao. Secondo quanto riportato dal quotidiano portoghese 'O Jogo', il club saudita sarebbe disposto a pagare la clausola rescissoria di 175 milioni di euro per strappare il talentuoso ex giocatore del Lille...

    ‘Le Baccanti- fare schifo con gloria’, Giulio Santolini al Teatro Area Nord

    Sabato 25 maggio ore 19.00. Sarà Giulio Santolini, sabato 25 maggio ore 19.00, con “Le Baccanti- fare schifo con gloria - numero zero”, a chiudere la stagione #confiniaperti2024 del Teatro Area Nord. “Cos’è il Dionisiaco oggi?” “Cosa vuol dire perdere il controllo?”. Queste le domande intorno alle quali Giulio Santolini, che...

    CRONACA NAPOLI