IL VIDEO

Afragola, baby gang aggredisce allievo e il rapper Luca Blindo annulla il concerto

SULLO STESSO ARGOMENTO

Luca Blindo, il rapper-maestro noto per le sue esibizioni a Domenica In, ha preso una decisione drastica dopo l’aggressione subita da uno dei suoi allievi da parte di una baby gang.

Il giovane ha riportato lesioni al naso, e Blindo ha deciso di non esibirsi nel concerto live ad Afragola, in provincia di Napoli, dove avrebbe dovuto esibirsi insieme ai suoi studenti.

L’artista, che lavora e vive in una zona difficile di Afragola, ha preferito non proseguire con lo spettacolo in segno di protesta contro la violenza.



Nonostante il duro lavoro e i sacrifici fatti per organizzare l’evento, Blindo ha scelto di non permettere che la violenza sugli altri resti impunita. La sua decisione ha suscitato dispiacere e comprensione in chi attendeva il concerto.

Questo triste episodio ha impedito a Blindo di portare avanti un progetto a cui lui e i suoi collaboratori avevano dedicato tanto impegno e sacrificio, ma la violenza e la tensione generale hanno reso inappropriato l’andamento dell’evento.

Blindo ha espresso il suo dispiacere per non essere riuscito a offrire alla città di Afragola una serata di festa, e ha ringraziato coloro che avevano contribuito all’organizzazione dell’evento. La data del concerto è stata rinviata, e Blindo ha espresso gratitudine per la comprensione da parte del pubblico.

 


Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...
Il Giudice dell'Udienza Preliminare di Salerno ha emesso una condanna di due anni e dieci mesi di reclusione per Salvo Gregorio Mirarchi, 32 anni di Montepaone. Mirarchi è stato ritenuto responsabile delle minacce di morte contenute in una lettera inviata nel gennaio del 2023 alla Procura della Repubblica di Catanzaro,...
Il Barcellona non accetta la sconfitta nel "Clasico" contro il Real Madrid e si prepara a chiedere la ripetizione della partita persa ieri per 3-2. La decisione è stata presa in seguito al controverso gol fantasma di Lamine Yamal, un episodio che potrebbe aver cambiato le sorti del match. Il...
Il Napoli, tra un risultato deludente e l'altro, ha ripreso oggi nel pomeriggio gli allenamenti presso l'SSCN Konami Training Center di Castel Volturno in preparazione del prossimo match di campionato contro la Roma, in programma domenica allo Stadio Maradona alle 18:00. I giocatori si sono concentrati sul campo 2, iniziando...

IN PRIMO PIANO