Il video

Incendio nella nuova trattoria Nennella: inaugurazione rinviata

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’inaugurazione, prevista questa sera, della nuova sede nel cuore della città della storica trattoria Nennella, una destinazione abituale sia per i napoletani che per i turisti, è stata purtroppo posticipata a causa di un incendio verificatosi accidentalmente nelle cucine, presumibilmente a causa di un corto circuito.

L’evento ha suscitato molta preoccupazione a causa del fumo, e sul posto sono intervenuti in gran numero i Vigili del Fuoco e la Polizia, sotto gli sguardi di centinaia di passanti in piazza Salvo d’Acquisto.Il proprietario del locale, Ciro Vitiello, ancora sotto shock, ha dichiarato che la situazione “poteva andare peggio”.
La trattoria Nennella, trasferitasi in piazza Salvo d’Acquisto, nota anche come piazza Carità, aveva ricevuto ampio spazio su siti e blog specializzati in food e turismo nelle settimane precedenti.Il locale, fondato nel 1949 nei Quartieri Spagnoli, rappresentava il primo punto di riferimento per la rinascita turistica ed enogastronomica di quella zona della città, in passato segnata dal degrado ma ora protagonista di un cambiamento sociale ed economico.
La trattoria Nennella era stata inclusa nelle guide più rinomate della buona cucina, offrendo un menu saldamente radicato nella tradizione partenopea. Si auspica ora che l’apertura della nuova sede possa avvenire nei prossimi giorni e comunque entro le festività natalizie.
@riproduzione riservata



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE