Napoli, sfila il portafogli a una studentessa: arrestato da un carabiniere libero dal servizio

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Ha 54 anni l’uomo arrestato da un carabiniere libero dal servizio. Si tratta di un ladro “di professione”.

Uno degli esperti “sfilatori” che ancora girano per le strade di Napoli alla ricerca di vittime da colpire.

L’ultimo episodio in ordine di tempo è accaduto all’interno della stazione metropolitana di Piazza Garibaldi. Alfonso Boselli – questo il nome della persone finita in manette – ha sfilato il portafogli dalle mani di una 17enne ed è fuggito.

    E per garantirsi una fuga sicura ha spinto a terra la ragazza. Il militare, un brigadiere della PMZ di Bagnoli, ha visto tutto e ha inseguito il 54enne.

     Il furto nella stazione della metropolitana di Piazza Garibaldi

    Lo ha bloccato e arrestato. Recuperata la refurtiva, poi restituita alla 17enne. Boselli è ora in carcere, in attesa di raccontare al giudice la sua versione dei fatti.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

    Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

    Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE