Stop numero chiuso Medicina, De Luca: “Tutti sostengano battaglia”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Invitiamo tutte le forze politiche a sostenere la proposta di legge della Regione Campania. Nel momento in cui si registra una carenza drammatica di personale medico è inaccettabile tenere in piedi ostacoli di accesso alla facoltà di Medicina, non legati peraltro a nessuna valutazione di merito”.

Così il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in merito all’abolizione dei test di accesso alla facoltà di Medicina. “Così come è intollerabile un sistema di quiz che sta spingendo verso forme di depressione e di disagio mentale decine di migliaia di ragazzi e ragazze. Non ci sono motivazioni tecniche per mantenere il numero chiuso e, in ogni caso, ogni selezione va fatta dopo i primi due anni, ma sulle materie sanitarie non su argomenti che nulla hanno a che vedere con la medicina”, ha aggiunto il governatore campano.

Il disegno di legge per l’abolizione del numero chiuso per l’accesso alle facoltà di Medicina, approvato dalla giunta regionale della Campania con delibera del 6 settembre scorso e poi dal Consiglio regionale con deliberazione del 12 settembre e trasmesso alle Camere, è stato assegnato, il 7 novembre scorso, alla commissione Cultura della Camera.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE