Fuorifestival di Salerno Letteratura: apertura con Will Ghehling

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il primo evento di dicembre dei #Fuorifestival di Salerno Letteratura si terrà lunedì 4 dicembre alle 11 presso l’Auditorium del Convitto Nazionale “Torquato Tasso” di Salerno, in piazza Abate Conforti 22.

In questa occasione, si terrà un incontro con lo scrittore Will Gmehling, autore di “La straordinaria estate della famiglia Bukowski” (edizioni La Nuova Frontiera junior). L’apertura della giornata vedrà i saluti istituzionali del Rettore Claudio Naddeo e della direttrice del Goethe-Institut Neapel, Maria Carmen Morese.

La moderazione dell’incontro sarà a cura di Daria Limatola e Nicoletta Gagliardi, con traduzione consecutiva di Christine Stazio-Feindt e letture affidate ad Alfredo Marino. L’evento è organizzato dal Goethe-Institut Neapel in collaborazione e con il patrocinio del Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università degli Studi di Salerno e con Salerno Letteratura festival.

    Will Gmehling, nato a Brema nel 1957, ha iniziato la sua carriera come pittore per poi dedicarsi, dal 1998, alla narrativa per bambini e ragazzi. “La straordinaria estate della famiglia Bukowski” è il suo primo libro tradotto in italiano. La trama ruota attorno ai tre fratelli Alf, Katinka e Robbie, protagonisti che, dopo aver salvato un bambino da un annegamento in piscina, ricevono in premio un abbonamento gratuito per tutta la stagione. Tra sfide, entusiasmi, innamoramenti, complicità e bisticci, i tre vivranno ogni giorno in piscina da maggio a settembre, portandoci a entrare in sintonia con i Bukowski e a condividere con loro le emozioni e il sottile ma reale cambiamento che ogni estate porta con sé.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    ‘Madame Camorra’ di Giovanni Terzi: presentazione del libro a Salerno

    Il 24 febbraio, alle ore 17:30, presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, 29, si terrà la presentazione...

    Il Commissario Straordinario visita l’Istituto Comprensivo “Cilea – Mameli” di Caivano

    Il giorno precedente, il prefetto Filippo Dispenza, coordinatore della Commissione Straordinaria al Comune di Caivano, ha visitato l'Istituto Comprensivo "Cilea - Mameli" di Caivano,...

    Napoli, “Se non mi date i soldi vi uccido”, 5 studenti minacciati con un coltello da un presunto camorrista

    Nella recente rapina avvenuta a Napoli, 5 studenti ventenni sono stati minacciati da un individuo mentre si preparavano a riprendere l'auto parcheggiata in via...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE