Capri isolata dalla terraferma per il maltempo

SULLO STESSO ARGOMENTO

Capri è isolata dalla terraferma. L’ultima nave ad attraccare al molo di Marina Grande è stata giovedì il traghetto della Caremar partito da Calata di Massa alle ore 19.40 e l’ultima partenza da Capri per Napoli è avvenuta ieri con la nave veloce Caremar alle ore 20.15.

Delusione per i turisti che sono rimasti e che questa mattina erano pronti al rientro con trolley al seguito ma non hanno trovato nessun mezzo che salpasse da Capri per i porti delle località di destinazione.

Molti sono rimasti a Marina Grande nella speranza di un miglioramento delle condizioni meteomarine che desse loro la possibilità di potersi imbarcare per il rientro che oggi attestano a tre metri l’altezza delle onde marine con una forte libecciata che soffia ad una velocità di quaranta chilometri orari tra i diciotto e i ventuno nodi.

    Lo stop alle partenze da Napoli ha colpito il cambio dei turni negli uffici pubblici, del personale sanitario dell’ospedale e vigili del fuoco.

    Niente rifornimento dei beni di prima necessità, generi alimentari e merci che arrivano quotidianamente dalla terraferma e che non è stato possibile imbarcare dai porti di partenza, Napoli, Castellammare di Stabia, Sorrento, alla volta di Capri.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Napoli-Barcellona, corse extra metropolitana dopo la partita

    Dopo la partita di calcio Napoli-Barcellona, sono previste corse straordinarie della Linea 2 della metropolitana. Il match di andata degli ottavi di finale di Champions...

    Napoli, aggressioni e furti a Chiaia: 7 arresti

    Quattro sono gli autori della tentata rapina e aggressione al Flanagan's di Chiaia dell'agosto scorso

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE