Napoli, Anm e Eav prorogano i servizi a Natale e Capodanno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Prorogati i servizi di mobilità offerti da Anm ed Eav ai cittadini nei giorni 24, 25, 31 dicembre 2023 e 1 gennaio 2024. Il 24 e il 31 dicembre, i servizi di trasporto di Anm ed Eav termineranno alle ore 20:00, mentre nelle giornate del 25 dicembre e del 1 gennaio 2024 il servizio sarà garantito dalle ore 16:00 alle 23:30.

Questa decisione è stata formalizzata mediante un accordo raggiunto presso l’Unione Industriali di Napoli tra i rappresentanti delle due aziende e le organizzazioni sindacali.

Successivi incontri di confronto delineeranno, come specificato in una nota, “ulteriori modalità specifiche di erogazione del servizio, aspetti tecnici e di sicurezza che siano in linea con le esigenze di mobilità dei cittadini e di partecipazione agli eventi programmatisi per il periodo festivo, assicurando al contempo la massima sicurezza”.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

I piatti della Quaresima a Napoli alla trattoria e pizzeria “Ieri,Oggi, Domani”

Nel nome dei piatti della Quaresima a Napoli, la trattoria e pizzeria “Ieri,Oggi, Domani”, con il suo patron Pasquale Casillo, ha dedicato un momento...

Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

Fuori venerdì 23 febbraio ‘Realness’, il nuovo singolo di Cecchy

Nuovo singolo di Cecchy "Realness" in uscita venerdì 23 febbraio "Cecchy continua a raccontare la complessa realtà del quartiere di Ponticelli con il suo...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE