Crollo a Scampia, evacuate oltre 750 persone dalla vela celeste

Napoli. Dopo il crollo del ballatoio di ieri sera...

Napoli, avviata messa in sicurezza del rivestimento murario del Maschio Angioino

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sono stati avviati a Napoli i lavori in via d’urgenza per la messa in sicurezza del rivestimento murario lato est del complesso monumentale di Castel Nuovo (noto come Maschio Angioino, ndr).

PUBBLICITA

La scorsa settimana si era verificata la caduta di un concio del paramento murario dalla facciata prospiciente via Acton e si era manifestata una profonda lesione nei pressi del blocco distaccato, con il disgaggio e disallineamento di altri blocchi.

La zona interessata dal dissesto, riporta una nota del Comune, era stata delimitata ed interdetta al passaggio pedonale in attesa dell’esecuzione delle opere necessarie per rimuovere lo stato di pericolo per la pubblica incolumità nonché per garantire la tutela e conservazione del bene.

L’esecuzione dell’intervento disposta dal Servizio Coordinamento e Gestione Tecnica del Patrimonio è stata suddivisa in due fasi. Nella prima verrà realizzato il consolidamento della zona interessata dal crollo. A tale scopo è stato avviato l’allestimento del ponteggio metallico in corrispondenza del Torrino interessato dal crollo.

Saranno effettuati rilievi e verranno smontati gli elementi lapidei che risultano instabili e distaccati. A seguire si procederà ad un consolidamento – o, se necessaria, una ricostruzione – del substrato, quindi saranno ricollocati gli elementi lapidei smontati. Al termine di questo primo intervento, con l’ausilio di una piattaforma aerea sarà effettuata la verifica dell’aderenza e della stabilità del rivestimento lapideo dei rivellini sul lato est del Castello.

Se dovesse emergerne la necessità, ancora la nota, si procederà all’intervento necessario a garantire la stabilità degli elementi lapidei.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA