L'INTERVISTA

Italiano: “Avevamo analizzato bene il Napoli, partita giocata con personalità”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Abbiamo analizzato bene la partita del Napoli contro il Real Madrid. Loro quando prendono in mano la partita creano tanto. In un allenamento e mezzo ci siamo preparati al meglio. Ci vuole anche un pizzico di buona sorte, concretezza e cinismo. Contro i campioni d’Italia i ragazzi sapevano che avrebbero sofferto. Siamo venuti qui e abbiamo avuto la personalità di far girare palla e fare il nostro gioco: è stato questo probabilmente a premiarci”. Lo ha dichiarato Vincenzo Italiano, allenatore della Fiorentina, ai microfoni di DAZN, dopo la vittoria per 3-1 contro il Napoli.

PUBBLICITA

Martinez Quarta? Lui esalta la mia volontà di aumentare le linee di passaggio: a livello qualitativo è un difensore atipico, visto che faceva il centrocampista da piccolo. Gli viene naturale occupare certe zone di campo: lui è bravo a guadagnare venti metri in avanti. Sono contento perché questo ragazzo se inizia a prendere continuità può davvero fare bene. Sono felice che abbia ritrovato la Nazionale, è un ragazzo che si allena sempre forte”, ha aggiunto il tecnico del team viola.

Bonaventura? Era in dubbio fino all’ultimo, assieme a Gonzalez. Poteva riposare oggi ma in una partita come questa non sono riuscito a rinunciare a lui e alla sua grande capacità di smarcamento. Il secondo tempo del Napoli contro il Real ci ha impressionato. Se vai in inferiorità numerica loro ti mettono in difficoltà e non ti fanno mai prendere palla. Abbiamo alzato, quindi, Quarta sulla loro trequarti, così come ho messo Arthur su Lobotka. Alle volte Arthur non risale veloce e ha una fase d’attesa che fa ragionare gli avversari: stasera ha fatto meglio”, ha proseguito Italiano.

Obiettivi? Intanto abbiamo evitato di trascorrere quindici giorni di sosta come quelli dopo la sconfitta dopo l’Inter. Sono stati quindici giorni tremendi. Ora ci godiamo questa vittoria, ci teniamo stretti questa crescita della squadra. Quasi tutti a fine partita usciamo stremati: tutti danno sempre l’anima”, ha concluso l’allenatore della Fiorentina.



Torna alla Home

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Subito al lavoro per costruire il futuro. Giovanni Manna, il nuovo direttore sportivo del Napoli, è arrivato oggi a Castel Volturno per iniziare la ricostruzione dopo una stagione disastrosa. L'obiettivo è chiaro: tornare a lottare per i vertici della classifica e riconquistare l'Europa. Questa...

Prossima Partita

Classifica

IN PRIMO PIANO

Ultime Notizie

Raspadori: “Il mio gol più bello a Torino contro la Juventus, emozioni indimenticabili”

Prosegue il progetto di Betsson Sport con le video interviste ai giocatori del Napoli, e oggi è il turno di Giacomo Raspadori, l'attaccante che ha conquistato il cuore degli appassionati di calcio grazie alle sue prestazioni in campo e alla sua partecipazione alla vittoria dell'Europeo nel 2021 con la nazionale italiana. Raspadori, sempre brillante sia sul campo che davanti alle...