Napoli, formiche in ospedale, dirigenti del San Paolo assolti “per carenze strutturali”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il tribunale di Napoli ha assolto nei mesi scorsi i dirigenti dell’ospedale San Paolo dalle accuse di omissione di atti di ufficio legate alla presenza di formiche nell’edificio nel 2020.

Secondo i giudici Marta Di Stefano, Sandra Lotti e Pasqualina Paola Laviano, il fatto non sussiste e l’ipotesi di mancanza di pulizia ed igiene degli ambienti ospedalieri non è stata confermata.

Nella motivazione depositata dal tribunale, si sottolinea che l’ospedale è stato descritto come un “nosocomio in pietose condizioni strutturali”, in cui il personale cercava di lavorare al meglio nonostante le carenze di forza lavoro e si faceva tutto il possibile per affrontare le emergenze.



    Oltre al direttore sanitario Maurizio D’Amora, sono stati assolti anche Guido Della Magna, responsabile supervisione pulizie; Vito Rago, direttore sanitario; Michele Ferrara, direttore sanitario; Antonio De Martino, direttore sanitario; Loredana Di Vico, responsabile acquisizione beni e servizi presso la ASL NA1; Nunzio Quinto, direttore sanitario; Eduardo Sommella, responsabile acquisizione beni e servizi presso la Asl Na 1.

    La decisione del tribunale chiude la vicenda per la quale i dirigenti del San Paolo di Napoli, ìerano stati accusati di non aver preso le necessarie misure per garantire la pulizia e l’igiene dell’ospedale.

     


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

    Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

    In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

    Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

    Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

    Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

    Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

    Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE