Cavalcata del Bicentenario, Caserta tra le tappe dell’itinerario

SULLO STESSO ARGOMENTO

In occasione del 200° anniversario della Fondazione della Scuola di cavalleria, visita guidata alle scuderie e al Museo delle Carrozze del Centro Regionale di Incremento Ippico di Santa Maria Capua Vetere.

Mercoledì 18 ottobre, in occasione delle celebrazioni del duecentesimo anniversario della Fondazione della scuola di cavalleria, si svolgerà la “Cavalcata del bicentenario”, che interesserà anche le città di Caserta e Santa Maria Capua Vetere.

L’attesissima manifestazione equestre, vedrà il movimento simultaneo di due “squadriglie”, composte ciascuna da quattro binomi che percorreranno due itinerari diversi, da nord con partenza da Venaria Reale e da sud Lecce.

    L’iniziativa vuole ricordare la fatica, nella polvere e nel sudore, degli uomini e dei quadrupedi, nonché le gesta dei Cavalieri dell’Esercito Italiano.

    Scelte come tappe di questa cerimonia unica nel suo genere, vera e propria impresa dai toni epici, Caserta, Lecce e Barletta al sud, Modena e Siena al nord.

    La squadriglia giungerà a Caserta alle ore 10.00 di mercoledì 18, dove avrà luogo la cerimonia dell’alzabandiera in Piazza Carlo di Borbone, a cui prenderanno parte due cavalli di razza Salernitano del Centro Regionale di Incremento Ippico.

    A seguire una passeggiata a cavallo nei pressi di Palazzo Reale, per ricordare i valori e le virtù fondanti la Cavalleria e l’Esercito.

    Nell’ambito dell’iniziativa, dalle ore 16.30 si terrà presso il Centro Regionale di Incremento Ippico, situato in Via Nazionale Appia a Santa Maria Capua Vetere, una visita guidata alle scuderie e al Museo delle Carrozze. Al termine della visita è previsto un momento conviviale di saluto e accoglienza per le squadriglie, alla presenza di autorità civili e militari.

    La “Cavalcata del Bicentenario” si concluderà a Roma il 27 ottobre prossimo, quando le squadriglie convergeranno in Piazza di Siena a Roma, in occasione del 100esimo anniversario della battaglia di Pozzuolo del Friuli in cui ricorre la festa dell’arma di cavalleria.



    LIVE NEWS

    Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

    Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono...
    DALLA HOME

    Tragedia in Valtellina: morti tre giovani finanzieri

    Tragedia in Valtellina: 3 giovani finanzieri del Sagf perdono la vita durante un'esercitazione in montagna. Un'esercitazione di addestramento si è trasformata in tragedia questa mattina in Valtellina, dove tre giovani militari del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) hanno perso la vita precipitando da una parete rocciosa. I tre alpini,...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE