Aurelio De Laurentiis indagato a Roma per falso in bilancio

PUBBLICITA

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è stato iscritto nel registro degli indagati a Roma per l’accusa di falso in bilancio.

PUBBLICITA

L’indagine è stata avviata dopo l’invio dei documenti riguardanti l’acquisto dell’attaccante Victor Osimhen nel 2020 dalla squadra francese del Lille. I pm della Procura di Roma hanno proceduto all’iscrizione nel registro degli indagati in seguito alla trasmissione degli atti da parte dei pm partenopei.

A giugno del 2022, su mandato dei pm partenopei, la Guardia di Finanza aveva sequestrato le carte relative all’acquisto del calciatore nigeriano, insieme a perquisizioni svolte a Castel Volturno, Roma e in Francia.

    Si tratta di un procedimento legato a presunte plusvalenze fittizie che coinvolgerebbero l’acquisto di Osimhen. Il presidente del Napoli è dunque al centro di un’indagine per falso in bilancio, un’accusa molto grave che potrebbe avere conseguenze legali significative.

    È importante sottolineare che l’iscrizione nel registro degli indagati è un atto dovuto, procedura standard in caso di invio di documenti da parte dei pm. Ciò non implica automaticamente una colpevolezza, ma semplicemente il fatto che De Laurentiis è coinvolto nell’indagine come parte interessata.

    Sarà ora compito della magistratura accertare se ci sono elementi concreti per sostenere l’accusa di falso in bilancio. Nel frattempo, il presidente del Napoli dovrà affrontare questa situazione legale delicata che getterà ombre sulla sua figura e sull’immagine del club.

     

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    Prossima Partita

    Classifica

    IN PRIMO PIANO

    Controlli della Polizia municipale durante Napoli-Inter, multe e sequestri

    Sciarpe e maglie sequestrate, auto rimosse e parcheggiatori abusivi denunciati. È il bilancio dei controlli della Polizia municipale di Napoli svolti nei pressi dello stadio Diego Armando Maradona in occasione della partita tra Napoli e Inter, disputato ieri sera nell'impianto di Fuorigrotta. Gli agenti della Polizia municipale hanno nello specifico multato due venditori abusivi, la cui merce, sciarpe e maglie,...

    Silenzio Mazzarri dopo Napoli-Inter, parla Meluso: “Errori arbitrali mortificanti”

    Nessuna dichiarazione post-partita per Walter Mazzarri dopo il ko del suo Napoli contro l'Inter al Maradona. La decisione è stata resa nota dal club azzurro e riportata dagli inviati DAZN: il tecnico vuole infatti evitare di parlare degli errori arbitrali che hanno condizionato la gara. Nel mirino dell'allenatore, oggi al ritorno in panchina davanti al pubblico di casa, con tutta...

    L’Inter ammazza le speranze scudetto del Napoli: tris al Maradona

    Nulla da fare per il Napoli, che sognava il colpo grosso contro l'Inter per rientrare nella corsa scudetto. Invece al Maradona è grande festa nerazzurra: gli uomini di Inzaghi calano il tris grazie a Calhanoglu, Barella e Thuram. I partenopei vanno ko 3-0 e scivolano dunque a -11 dalla vetta. Mazzarri conferma Meret in porta e si affida a Natan...