Violenza sessuale nella villa del prete: la ragazza rivela gli orrori del sacerdote

SULLO STESSO ARGOMENTO

La vicenda legale che coinvolge il sacerdote Roberto Pellizzari, 63 anni, attualmente residente in Svizzera, continua ad essere al centro dell’attenzione mediatica in Italia.

La presunta vittima minorenne è stata recentemente interrogata dalla Procura di Urbino, nel tentativo di far luce su un’accusa gravissima di abuso su minore. La villa di Pellizzari a Sant’Angelo in Vado è stata soggetta a una perquisizione minuziosa condotta due settimane fa dalla polizia scientifica di Ancona.

Secondo quanto riportato da ilrestodelcarlino.it, l’indagine si sta intensificando con la raccolta di testimonianze e perquisizioni approfondite. La villa di Pellizzari a Sant’Angelo in Vado, oggetto della recente perquisizione, è stata messa sotto i riflettori mentre la polizia cercava prove conclusive.

    La dimora, una struttura imponente situata in via Piobbichese, è stata esaminata attentamente dagli investigatori. Dopo essere stata messa in vendita dal parroco all’inizio del 2022, ora è al centro di una perquisizione su vasta scala.

    Con l’ausilio di otto agenti provenienti da Ancona e utilizzando attrezzature avanzate, gli inquirenti hanno ricercato prove fisiche, inclusi impronte digitali e tracce biologiche.

    Secondo quanto riportato da ilrestodelcarlino.it, Pellizzari si trova a Le Locle, sospeso dalle sue funzioni sacerdotali senza restrizioni legali note in Svizzera. La sua sospensione era stata inizialmente disposta dal vescovo di Friburgo, Morerod, a seguito delle comunicazioni tra il vescovo Salvucci e il Dicastero ecclesiastico, che evidenziavano un presunto abuso su minore.

    La madre del sacerdote, assistita da lui e da una badante, è stata ricoverata in una casa di riposo nel 2020. Pellizzari ha fatto ritorno stabilmente in Svizzera nel 2022, dopo aver vissuto circa tre anni in Italia. Gli abitanti del luogo lo hanno visto per l’ultima volta nel 2023, durante un breve soggiorno per organizzare il trasloco dei suoi mobili, alcuni dei quali sono stati venduti localmente.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    DALLA HOME

    I Campi Flegrei: un vulcano attivo alle porte di Napoli

    I Campi Flegrei: un vulcano attivo alle porte di Napoli, un'area vulcanica unica al mondo Situati ad ovest di Napoli, i Campi Flegrei non sono un singolo vulcano con un cono caratteristico, ma piuttosto un'ampia zona costellata da diversi centri eruttivi attivi da oltre 80.000 anni. Al loro interno si trova...

    LEGGI ANCHE

    CRONACA NAPOLI