Incidente in autostrada traffico bloccato da Salerno verso Napoli

Anas informa che a causa di un incidente, il...

Bagnanti controllati all’ingresso del lido, il deputato Antonio Caso e il M5S scrivono al sindaco Manzoni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il deputato Antonio Caso ed il M5S Pozzuoli hanno scritto al Sindaco di Pozzuoli per chiedere un intervento urgente contro quei gestori dei lidi balneari che effettuano controlli all’ingresso, per vietare l’introduzione di cibo e bevande o addirittura il divieto per borse frigo di “grandi” dimensioni.

PUBBLICITA

Una pratica assurda che, negli ultimi giorni, ha trovato eco sulla stampa locale grazie alla denuncia di alcuni cittadini puteolani, che si sarebbero visti controllare la borsa frigo all’ingresso di un lido del litorale flegreo.

Il deputato ha chiesto pertanto al Sindaco di prendere una volta per tutte una posizione chiara e netta contro una “cattiva abitudine” che ogni anno si ripropone, adottando appositi provvedimenti (diffide, ordinanze, ecc.) che vietino espressamente ai gestori dei lidi di esercitare tali pratiche.

“Tale azione – si legge nella mail inviata al Sindaco – oltre che tutelare i diritti dei cittadini, sarebbe un segnale importante per ribadire ai concessionari di non andare oltre il loro ruolo che è, lo ricordiamo, di gestori a tempo di un bene demaniale”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE