Napoli arrestato ladro solitario: si fingeva addetto alle pulizie: 19 colpi tra Chiaia e Centro storico

Napoli. Si fingeva addetto alle pulizie ed entrava indisturbato...
IL CASO

Il calciatore argentino Acosta accusato di violenza: il grido d’aiuto della ex moglie sui social

SULLO STESSO ARGOMENTO

Pesanti accuse di violenza nei confronti di Lautaro Acosta, calciatore argentino di 35 anni capitano del Lanus in patria e che noto anche per le sue brevi esperienze in Europa in carriera. A denunciarlo è proprio la ex moglie, Ludmila Isabella, che ha trovato il coraggio di uscire allo scoperto sui social.

PUBBLICITA

Ludmila ha così pubblicato sul suo profilo Instagram una serie di immagini con segni di violenza, lividi e ferite sul corpo, sulla testa e sulle braccia. Segni inferti dall’ex compagno Acosta, come precisa la donna: “Ho bisogno di aiuto – il suo grido disperato -. Ho dovuto renderlo pubblico perché paghi per tutto quello che mi ha fatto. Ho subito le peggiori violenze che si possano immaginare: fisiche, psicologiche ed economiche. E qui ci sono foto, audio e video per dimostrarlo”.

Classe 1988, Acosta impressiona al debutto in patria, nelle giovanili del Lanus, al punto da meritarsi un trasferimento a soli 20 anni in Europa, al Siviglia. Dopo un avventura spagnola non esaltante con anche un prestito al Racing Santander, l’attaccante è tornato nel suo Lanus nel 2013 e non l’ha più lasciato, diventando ad oggi capitano e titolare inamovibile.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE