Caos biglietti al Maradona Borrelli chiede l’intervento della Guardia di Finanza

PUBBLICITA

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sono ormai introvabili i biglietti per l’ultima partita di serie A del Napoli campione d’Italia. Domenica, allo stadio Maradona, gli azzurri incontreranno la già retrocessa Sampdoria e, a fine partita, ci sarà l’incoronazione ufficiale con la consegna della coppa.

PUBBLICITA

Nella giornata di ieri, quando i biglietti erano in disponibilità dalle 15, il sito per la vendita online dei tagliandi risultava completamente intasato. Già dall’ora precedente su TicketOne si segnalavano code di oltre 200mila persone. Nel pomeriggio la situazione peggiorava fino a toccare punte da 400mila persone in attesa per poi bloccarsi definitivamente. In serata l’epilogo con l’avviso online “settori ordinari: disponibilità posti esaurita”.

    Tifosi amareggiati, quindi, non solo per non avere la possibilità di assistere all’ultima di campionato dei propri beniamini, ma anche perchè come denuncia in una nota il deputato dell’allenza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli “sul web, sui social e i portali di compra-vendita impazzano i bagarini on-line che propongo i ticket a prezzi folli”.

    “Abbiamo chiesto alla guardia di finanza di indagare. Non è la prima volta – rimarca Borrelli – che avviene un fenomeno del genere e non solo per le partite di calcio ma anche per concerti ed altri eventi. Il sistema di rivendita dei biglietti on-line va totalmente rivisto perché è evidente che non funziona. Ma va fermata anche la speculazione con rivendita a prezzi allucinanti dei biglietti.

    O si adotta un sistema di Blockchain, impossibile da aggirare con i software che oggi vengono utilizzati dai bagarini professionisti per acquistare decine di ticket, o si torni a vendere i biglietti solo ed esclusivamente al botteghino con controlli serrati. Sembra quasi – conclude il deputato – che il mercato illegale sia più fornito di quello legale. Assistere a questo scempio non è più tollerabile”. 

    IN PRIMO PIANO

    Capitan Di Lorenzo allo stadio Pinto per Casertana-Catania

    Domenica speciale per Giovanni Di Lorenzo. Il capitano del Napoli, dopo la vittoria di ieri al Via del Mare contro il Lecce in campionato e la sessione di allenamento mattutina a Castel Volturno, si è recato infatti allo stadio Pinto di Caserta per una visita speciale a due ex compagni. Il terzino del Napoli ha voluto assistere al big match...

    Osimhen rompe il silenzio: “Mio amore per Napoli incrollabile, le accuse sono false”

    Victor Osimhen rompe finalmente il silenzio dopo quanto accaduto nell'ultima settimana per la bufera per il video postato su TikTok dopo il rigore sbagliato a Bologna e lo fa proprio attraverso i social, con una storia Instagram che punta proprio a calmare le acque con tifosi e con il Napoli dopo tante discussioni. "Venire a Napoli nel 2020 è stata...

    Si dimette il Social Media Executive del Napoli: “Decisione presa settimane fa”

    Alessio Fortino, Social Media Executive della SSC Napoli, ha annunciato nelle ultime ore il suo addio al ruolo nella società di Aurelio De Laurentiis dopo due anni e mezzo di lavoro. Fortino, al Napoli dal 2021, ha rassegnato le dimissioni il 10 settembre scorso e in un messaggio ha voluto salutare il club partenopeo precisando il non collegamento con...