Carabiniere casertano uccide direttore di albergo e ferisce donna: poi si costituisce

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un uomo è stato ucciso e una donna è stata ferita a colpi d’arma da fuoco a Suio Terme a Castelforte in provincia di Latina.

Un carabiniere si è poi costituito a Capua, nel Casertano. Sul caso sono in corso le indagini dei carabinieri, coordinate dalla procura di Cassino in coordinamento con i colleghi campani.

E’ il direttore dell’albergo Nuova Suio, nel Comune di Castelforte, la vittima dell’omicidio avvenuto nel pomeriggio di oggi nella frazione di Suio Terme. In base a una prima ricostruzione dei carabinieri della compagnia di Formia, l’uomo e’ stato colpito da un colpo di pistola sparato da un carabiniere che si e’ poi costituito.



    Il militare ha ferito gravemente una donna presente nella hall che e’ stata trasferita in codice rosso a Roma.

    Il carabiniere, che si e’ costituito nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, presta servizio in provincia di Caserta.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Nocera, truffa sui prodotti energetici: 10 indagati e sequestro beni per 40milioni di euro

    La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha eseguito un provvedimento di sequestro preventivo di beni, valori mobiliari ed immobili per un totale di circa 40 milioni di euro, notificando contemporaneamente un avviso di conclusione delle indagini preliminari a 10 persone. Tutte indagate per vari reati, tra cui...

    Brusciano, arrestato ladro seriale di auto: caccia al complice

    La scorsa notte a Brusciano, i carabinieri hanno arrestato Agostino Galasso, un 43enne noto alle forze dell'ordine, per furto aggravato di un'auto. Durante un'operazione antirapina, i militari hanno sorpreso due individui a bordo di un'auto compiere movimenti sospetti. Uno dei due, Galasso, è stato bloccato mentre cercava di forzare una...

    Rapina ad anziana a Telese, per tre ventenni obbligo di dimora

    Tre giovani ventenni, residenti nella Valle Telesina, sono stati sottoposti all'obbligo di dimora nel loro comune di residenza con la prescrizione di non allontanarsi dalle proprie abitazioni dalle 20:00 alle 07:00. La misura è stata presa poiché sono ritenuti gravemente indiziati, in concorso tra loro, della rapina avvenuta a Telese...

    Napoli, manifesti di tifosi di Curva A e B contro De Laurentiis: “Rispetto”

    Una nuova protesta dei tifosi del Napoli ha preso forma con un manifesto ironico e provocatorio che attacca il presidente del club, Aurelio De Laurentiis. Firmato dalle curve A e B dello stadio Maradona, il manifesto è comparso in tutta la città durante la notte, suscitando l'attenzione dei residenti...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE