Crollo Scampia: un morto e 8 feriti. La vittima è Roberto Abbruzzese

Si chiamava Roberto Abbruzzese ed aveva 28 anni e...

Teverola, corruzione su lavori e lottizzazione: indagati sindaco,2 consiglieri, tecnici ed imprenditori

SULLO STESSO ARGOMENTO

Teverola. La lottizzazione sull’area di proprietà dell’imprenditore Angelo Schiavone, la struttura della società Agribio e i lavori in via Roma: sono i temi dell’inchiesta, condotta dalla Procura di Napoli Nord, che ha coinvolto amministratori, tecnici e costruttori dell’Agro aversano.

PUBBLICITA

Nelle scorse ore, i carabinieri hanno perquisito gli uffici del Municipio di via Cavour proprio in relazione a questa attività investigativa. Una visita, probabilmente fatta per acquisire documentazione, che ha messo in allerta politici e dipendenti.

Al momento risultano indagati il sindaco Tommaso Barbato, i consiglieri Pasquale De Floris e Pasquale Buonpane, l’ex sindaco Biagio Lusini, l’imprenditore Angelo Morra, Davide Vargas, ex-dirigente dell’Urbanistica di Teverola e già assessore a Trentola Ducenta, Carlo Verde, di Parete, titolare della ditta che si stava occupando dei lavori di via Roma (fino a quando la società non è stata raggiunta da un’interdittiva antimafia), ed Emilio Chianese, patron di Agribio. A loro viene contestata l’ipotesi di corruzione (a Verde anche quella di concorrenza illecita). Logicamente, tutti sono da considerare innocenti fino ad un’eventuale sentenza di condanna irrevocabile. E poiché l’attività di indagine è ancora in fase preliminare, è possibile che negli step successivi gli indagati riescano a fare chiarezza e dimostrare la loro estraneità rispetto alle condotte illecite che sono state ipotizzate.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA