Napoli, confessione choc della donna che ha ucciso la madre del salumiere tiktoker

Stefania Russolillo, accusata dell'omicidio della 72enne Rosa Gigante, madre...

Funicolare Chiaia, la protesta “artistica”: a questo punto godetevi l’attesa

SULLO STESSO ARGOMENTO

In via Cimarosa al Vomero sta diventando obbligatorio fermarsi davanti all’installazione artistica del maestro di arte civica Ruben D’Agostino aspettando che la Funicolare riapra.

PUBBLICITA

“Si chiama La lunga attesa in quanto non sapremo mai quanto dovremo aspettare per la riapertura della Funicolare di Chiaia”, ha spiegato il maestro a Il Mattino.

La chiusura della funicolare da tempo immemore ed a tempo indeterminato, è un taglio netto in città: Vomero e Chiaia separati per sempre a discapito del traffico veicolare che fisiologicamente aumenta.

Il Maestro di arte civica Ruben D’Agostino ha installato una confortevole sala d’attesa: sedie, tavolino, caffè, settimana enigmistica e TV accesa su quello che sembra essere l’incrocio fra un film di storia ed uno di fantascienza: la funicolare che funziona.

Su facebook è nato anche un gruppo “Gli orfani della funicolare di Chiaia” anche perchè prima del 2024 non ci sarà la riapertura come annunciato il mese scorso dal sindaco Manfredi e dall’assessore Cosenza. E allora “godetevi” l’attesa.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE