🔴 ULTIME NOTIZIE :

Sanremo: Fedez strappa foto viceministro Bignami

"'Putroppo l'aborto e' un diritto', si' ma non l'ho detto io, l'ha detto un ministro. A volte anch'io sparo cazzate ai quattro venti ma non lo faccio a spese dei contribuenti". Cosi' Fedez nel brano cantato a Sanremo sembra fare riferimento alle dichiarazioni del ministro delle Pari opportunita' Eugenia Roccella. "Se...

San Marcellino, auto contro albero: muore ragazza di 21 anni

Nell'impatto gravemente feriti il fratello 18enne e un altro ragazzo: I ragazzi sono tutti di Casal di Principe

san marcellino muore ragazza di 21 anni

    È di una ragazza di 21 anni morta e altri due giovani feriti gravemente il bilancio di un incidente avvenuto a San Marcellino , al Corso Umberto.

    Dai primi accertamenti dei carabinieri, è emerso che la 21enne viaggiava sul sedile anteriore, lato passeggero, di una Fiat 500 condotta dal fratello di 18 anni; seduti dietro c’erano altri due ragazzi di 19 e 17 anni, e la piccola comitiva veniva di Casal di Principe.

    Il 18enne, forse per il maltempo – la dinamica è ancora in fase di ricostruzione – ha perso il controllo della vettura in prossimità di una rotonda, e il mezzo è andato a sbattere violentemente contro un albero. La 21enne è deceduta, forse per aver sbattuto la testa, il fratello è finito in ospedale in prognosi riservata; degli altri due passeggeri, solo uno ha riportato contusioni non gravi.

    Sono in corso accertamenti per verificare se i ragazzi avessero le cintura di sicurezza allacciate e le cause per cui l’airbag dell’auto non si è aperto.

    “Apprendiamo con sgomento – scrive il sindaco di Casal di Principe Renato Natale – della morte di una nostra giovane concittadina, a seguito di un incidente stradale. Ai familiari va il nostro cordoglio a nome dell’intera Città, e gli auguri di guarigione al fratello coinvolto nello stesso incidente. Sono notizie strazianti , per la giovane età e per i modi con cui si è strappati ai propri affetti”. 

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    A Portici i Carabinieri della locale stazione hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli su richiesta della locale Procura nei confronti di Mattia Iannaccone, 36enne del posto già noto alle forze dell’ordine, gravemente indiziato di tentata rapina. Tentò rapina in piazza a Portici, arrestato Le indagini dei carabinieri della stazione di Portici coordinata dalla Procura di Napoli hanno permesso di raccogliere gravi indizi nei confronti del 36enne per un episodio avvenuto nella sera del 30 maggio scorso. Nella centrale piazza San Pasquale, Iannaccone si sarebbe avvicinato a due studenti di 19 e 17 anni e, nel...
    Somma Vesuviana. Questa mattina i carabinieri della sezione radiomobile di castello di cisterna sono intervenuti in Via san Sossio per una rapina nel bar tabacchi “Quinson Bar”. Poco prima, sconosciuti armati avrebbero minacciato una dipendente e portato via decine di stecche di sigarette di varie marche. Rapinato del suo cellulare anche un cliente presente in quel momento. Non ci sono feriti. Indagini in corso per chiarire dinamica e individuare i malviventi. I carabinieri hanno interrogato i presenti e inoltre stanno cercando immagini utili alle indagini da quelle delle telecamere pubbliche e private presenti nella zona.

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche