Giuseppe Pirozzi, new entry nel cast della terza stagione di ‘Mare Fuori’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Raffaele Di Meo detto Micciarella sarà un nuovo protagonista nell’Istituto di Pena Minorile (IPM).

Cinema, teatro e televisione, tre forme d’arte che da anni rappresentano un punto fermo nella vita del giovanissimo attore napoletano Giuseppe Pirozzi.

Tra i talenti della PM5 Talent di Peppe Mastrocinque, con una spiccata predisposizione per la recitazione, il giovane Pirozzi – classe 2008 – ha preso parte fin dalla tenera età a diversi film e serie tv, non tralasciando le tavole del palcoscenico.



    Tra meno di un mese, dal prossimo 15 febbraio, lo vedremo in prima serata su Raidue alle prese con una nuova avventura. Giuseppe Pirozzi sarà Raffaele Di Meo detto Micciarella, nella terza stagione della fortunata serie tv “Mare Fuori”.

    Raffele Di Meo fuori dall’Istituto di Pena Minorile (IPM) ha una madre tossica e un fratello, Luigi, che ammira con tutto se stesso. Luigi per lui è un padre, un amico, un complice.

    “Il mio personaggio si chiama Micciarella perché è piccolo ed è come una miccia, che l’accendi, si alimenta man mano, fino ad esplodere. È un ruolo diverso da quelli che ho interpretato finora. Solitamente ho ricoperto ruoli drammatici, ma questa volta è totalmente differente. Micciarella è un ragazzo che vive emozioni forti, scoppiettanti, come la rabbia, l’euforia, l’allegria. In quattro mesi di riprese, non ho mai girato una scena triste, drammatica. Ci sono degli aspetti che cambierei di Micciarella, che poi comprenderete guardando la serie.

    Quindi mi auguro che in futuro ci possa essere un’evoluzione del mio personaggio. Per quanto riguarda il mio ingresso sul set di una serie già avviata e di successo, devo dire che inizialmente mi ha un po’ spaventato. Avevo paura che mi attribuissero un ruolo sottotono, poi leggendo il copione ho compreso che Micciarella aveva tanto da raccontare. Attraverso le sue vicissitudini, le sue azioni e le conseguenze del suo comportamento, penso che questo ragazzo possa lanciare un messaggio forte, di speranza e allo stesso tempo anche educativo”.

    Giuseppe Pirozzi (15 anni, di Napoli) frequenta il secondo anno dell’Istituto Alfonso Casanova, dove studia Linguaggi e Tecniche della Progettazione e Comunicazione Audiovisiva. All’età di tre anni approda sul grande schermo, anche se in un piccolo ruolo, nel film “Benvenuti al Nord” di Luca Miniero. Passano alcuni anni e nel frattempo il giovane Pirozzi cresce, ma la sua passione per la recitazione si alimenta sempre di più. Inizia a frequentare l’ambiente teatrale, si presta come comparsa in alcuni film, tra questi “Troppo napoletano” diretto da Gianluca Ansanelli. Nel 2018 avvia il suo percorso di studi presso l’Università del Cinema di Napoli diretta da Peppe Mastrocinque.

    Nel 2019 prende parte al cortometraggio “La musica è finita” diretto da suo padre Vincenzo e sempre nello stesso anno ricopre dei piccoli ruoli nei film “Martin Eden” di Pietro Marcello e “Pinocchio” di Matteo Garrone. Da quel momento, con il supporto dell’Agenzia PM5 Talent, la strada del giovane Giuseppe si infittisce di nuovi progetti che lo portano a ricoprire ruoli più importanti come quello di Tommaso in “Fino ad essere felici” film del 2020, opera prima di Francesco Cipoletta.

    Nel 2021 interpreta Cristiano, uno degli amici del piccolo Tettè, nella quarta puntata della prima stagione de “Il Commissario Ricciardi”. Nello stesso anno arriva la sua grande opportunità, interpretando un ruolo da protagonista, quello di Ciro, al fianco di Silvio Orlando nel film diretto da Roberto Andò, dal titolo “Il bambino nascosto”. Nel 2022 veste i panni di Peppino, figlio di Raffaele Acampora (Giuseppe Zeno) nel film andato in onda su Raiuno “Tutto per mio figlio”. Sempre nel 2022 partecipa al progetto teatrale “Viviani per strada” di Nello Mascia, nelle due commedie in un atto, versi prosa e musica di Raffaele Viviani dal titolo “‘O cafè ‘e notte e ghiuorno (Caffè di notte e giorno)” e “‘Nterr’ ‘a ‘Mmaculatella (Scalo marittimo)”.

    Tra i prossimi progetti, oltre alla terza stagione di “Mare Fuori”, in uscita nel 2023 il film “Piano piano” diretto da Nicola Prosatore, presentato alla 76esima edizione del Locarno Film Festival e alla Festa del Cinema di Roma nella sezione parallela “Alice nella Città”, evento in cui Pirozzi riceve il Premio RB Casting – Miglior Giovane Interprete Italiano. È in lavorazione il film diretto da Fabio Mollo dal titolo “Nata per te” sulla storia di Luca Trapanese.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Il segretario regionale dell'Osapp Campania, Vincenzo Palmieri lancia un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Dramma suicidi da inizio anno 32 detenuti tutti affetti da patologie mentali e tossicodipendenza". Secondo Palmieri: "E' il momento di agire, urgono modifiche legislativa per deflazionare gli istituti penitenziari non solo della Campania, oramai...
    Il Procuratore di Napoli critica duramente le modifiche introdotte dal governo e dalla maggioranza.
    Nessun "6", realizzati due "5+1" da 322.004,05 euro, uno a Genova e l'altro a Cesa, provincia di Caserta. Il jackpot per il "6" sale a 93.600.000,00 euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenlotto di oggi: 26-34-40-53-60-68. Numero Jolly: 82. Numero Superstar: 19. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.63 di...
    Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 20 aprile: BARI 08 62 22 82 12 CAGLIARI 86 44 19 31 72 FIRENZE 38 70 31 33 26 GENOVA 84 71 65 55 75 MILANO 61 32 48 15 24 NAPOLI 24 55 49 12 37 PALERMO 87 14 52 18 43 ROMA 01 88 16 50 63 TORINO...

    IN PRIMO PIANO