Aggressione al ristorante Cala la Pasta: condannati Bosti jr e Vitrone

SULLO STESSO ARGOMENTO

La terza sezione penale, presidente Miranda, ha emesso la sentenza di condanna nei confronti di due giovani esponenti del clan Contini che nel maggio scorso aggredirono, titolare, compagna e clienti del ristorante Cala la Pasta in via dei Tribunali.

Cinque anni e quattro mesi a Gennaro Vitrone, che era in sella dello scooter rovinato sui tavolini del ristorante e per Patrizio Bosti jr, accusato di favoreggiamento e minacce (che avrebbe provato a spendere il proprio presunto potere criminale per mettere a tacere gli imprenditori gravemente feriti dalla moto impazzita.

La moglie di Raffaele Del Gaudio, titolare del ristorante “Cala la pasta”, fu investita da una moto lanciata a folle velocità e subito dopo un gruppo di persone aveva minacciato titolare e dipendenti del ristorante portando via con la forza la motocicletta.

    Per consentire la fuga al centauro, ed assicurargli l’impunità in ordine al reato di lesioni stradali, in ausilio del primo è intervenuto un folto gruppo di soggetti che ha aggredito fisicamente e ha minacciato sia il titolare del ristorante, sia lo chef anche al fine di indurli a non presentare denuncia nei confronti del conducente del veicolo investitore e, anche mediante l’utilizzo di un’arma, i turisti argentini intervenuti in ausilio del loro amico ferito.

     



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Spalletti: “Conte al Napoli? Dovrà saper ascoltare De Laurentiis”

    Luciano Spalletti, CT della Nazionale, non nasconde la sua...
    DALLA HOME

    Spalletti: “Conte al Napoli? Dovrà saper ascoltare De Laurentiis”

    Luciano Spalletti, CT della Nazionale, non nasconde la sua sorpresa per il mancato piazzamento in Europa del Napoli: "Una grande squadra come il Napoli, con calciatori di livello assoluto, meritava sicuramente un posto in Europa. Mi dispiace non aver centrato questo obiettivo, soprattutto per i tifosi e per la...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE