Furti in appartamenti in Penisola sorrentina, allarme

SULLO STESSO ARGOMENTO

Furti in appartamenti in Penisola sorrentina, allarme. Impennata di casi durante le festività natalizie

Impennata di furti nelle abitazioni della Penisola sorrentina, in concomitanza con le festività natalizie.

Tra gli ultimi, quello verificatosi nel pomeriggio del 26 dicembre, a Piano di Sorrento, quando alcuni ladri sono penetrati in un appartamento di via dei Platani, nell’omonimo parco, mettendo tutto a soqquadro e portando via un bottino in oro, denaro e oggetti preziosi.



    La Polizia di Stato, della stazione di Sorrento, prontamente intervenuta, sta vagliando le testimonianze di chi è transitato nella zona del furto tra le 15.00 e le 18.00 quando, in effetti, è stato notato un uomo (di cui è stato trasmesso un dettagliato identikit) trattenersi a lungo in prossimità del fabbricato interessato alla rapina.

    E, se in questo caso le ricerche si stringono attorno ad alcuni sospettati, delitti analoghi rischiano di rimanere impuniti. E’ di poche settimane fa un altro furto con scasso perpetrato in un appartamento sito in Corso Italia, a Piano di Sorrento, a poca distanza dall’esercizio commerciale Pasta Fresca La Sorrentina, rimasto, fino ad ora, senza colpevoli.

    Ancora, in via San Liborio, sempre a Piano di Sorrento, è stata recentemente sventata un’ennesima rapina: solo l’arrivo fortuito di alcuni inquilini ha provocato la fuga di una vera e propria “banda del buco”.

    Alcuni malviventi, dopo essere penetrati in un giardino privato nel tardo pomeriggio, avevano effettuato un ampio foro in uno degli infissi dell’immobile, grazie al quale, secondo le forze dell’ordine, si sarebbero fatti strada per introdursi, notte tempo, nell’abitazione di una anziana signora.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Avellino, bimbo di 10 mesi cade dalla scale: in rianimazione al Santobono

    Trasferimento notturno al "Santobono-Pausilipon" di Napoli per un bambino di dieci mesi di Montecalvo Irpino, in provincia di Avellino vittima di una caduta domestica. L'eliambulanza del 118 ha condotto il piccolo dall'ospedale "Frangipane" di Ariano Irpino. I medici hanno preferito spostarlo a Napoli per precauzione, dopo avergli prestato i primi soccorsi. Pare che il bambino sia caduto giù per le scale. I carabinieri hanno interrogato i genitori per accertare l'esatto dinamica di quello che si configura...

    Controlli a Chiaia:multa per un commerciante

    Nel corso delle attività di controllo svolte nella zona della "movida" a Chiaia, la Questura di Napoli ha coordinato le azioni degli agenti del Commissariato San Ferdinando, dei finanzieri della Guardia di Finanza e del personale della Polizia Locale. Durante i controlli effettuati ieri sono state identificate 168 persone, di cui 15 con precedenti penali. Inoltre, una persona è stata sanzionata per detenzione illecita di sostanze stupefacenti per uso personale e un esercizio commerciale è stato...

    Detenuto ubriaco tenta di aggredire agenti a Poggioreale

     Castaldo (CON.SI.PE) chiede più sicurezza

    Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

    Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

    Sparatoria a Fuorigrotta: pistoleri in azione in via delle Scuole Pie

    Nella zona di Fuorigrotta a Napoli, si è verificata una sparatoria su via delle Scuole Pie. I carabinieri del comando di Bagnoli sono intervenuti, intorno...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE