google news

San Giorgio, bomba distrugge auto di imprenditore che aveva denunciato il racket

Il sindaco Zinno: “Fiducia nelle Forze dell’Ordine. Pronti a chiedere maggiori controlli in città”

    San Giorgio a Cremano. Una bomba ha distrutto nella notte l’auto di un imprenditore edile che qualche anno fa aveva denunciato gli esattori del racket facendoli arrestare

    La forte deflagrazione, che è stata udita anche nella zona di Ponticelli, ha danneggiato anche alcune auto parcheggiate in strada. Il forte boato ha svegliato gli abitanti della zona. Sul posto le forze dell’ordine che hanno ascoltato a sommarie informazioni l’imprenditore proprietario dell’auto.

    Per gli investigatori sembra evidenti che si tratti dell’ennesimo atto intimidatorio nei suoi confronti. In relazione all’episodio, il Sindaco Giorgio Zinno fa sapere di essere in costante contatto con la Polizia di Stato che sta indagando sull’accaduto e di avere intenzione di chiedere maggiori controlli sul territorio.

    “Siamo in stretto e costante contatto con le Forze dell’Ordine che stanno indagando sull’accaduto ed esprimo la massima fiducia nel lavoro che stanno svolgendo – dichiara Zinno. Come più volte fatto in precedenza, chiederò una maggiore attenzione al nostro territorio, anche aumentando gli uomini in campo per il controllo e la repressione di certi fenomeni come questo che preoccupano l’intera comunità sangiorgese”.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV