google news

Scontri durante Foggia Avellino: arrestati due tifosi foggiani

Lancio di petardi e aggressione ad un poliziotto, 2 arresti. I disordini del 7 novembre

    Sono stati individuati e arrestati i presunti responsabili dei disordini avvenuti in occasione della partita di calcio tra Foggia e Avellino del 7 novembre scorso.

    Si tratta di due tifosi rossoneri. Secondo quanto emerso dalle indagini, che si sono avvalse anche dell’analisi di filmati, uno dei due ultras avrebbe aggredito e ferito personale della polizia di Stato impiegato nel servizio di ordine e sicurezza pubblica nello stadio.

    All’altro è stato contestato l’aver acceso e lanciato un petardo dalla curva nord verso la tifoseria ospite, determinando “notevoli criticità per la gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica”, spiegano gli inquirenti.

    I due saranno raggiunti da Daspo, così come altri altri cinque soggetti in fase di identificazione, immortalati da numerosi filmati e videoriprese al vaglio degli inquirenti perché sarebbero “facinorosi appartenenti alle frange ultras locali e della tifoseria ospite, protagonista di azioni violente e illegali nel corso del richiamato evento sportivo”.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV