Qualiano: armati in moto, non si fermano all’alt. Inseguiti e arrestati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Qualiano: non si fermano all’alt e scappano. Fermati, vengono ritrovati in possesso di armi. In manette due uomini.

E’ accaduto durante un servizio di controllo del territorio svolto all’alba da una gazzella della tenenza di Quarto Flegreo in via Castel belvedere. Una moto di grossa cilindrata in sella 2 persone si è avvicinata al posto di blocco ma non si è fermata all’alt dei Carabinieri, fuggendo in direzione Marano di Napoli.

I militari – intanto “monitorati” dalla centrale operativa – si gettano all’inseguimento e nel frattempo il passeggero scende dal mezzo tentando la fuga a piedi. Fermato subito dagli agenti: ha 21 anni, è di Qualiano ed è già noto alle forze dell’ordine. Perquisito, viene trovato in possesso di una pistola senza il tappo rosso.

    I Carabinieri non perdono tempo e tracciano poi il centauro a Qualiano. Le indagini permettono di trovare la moto nelle pertinenze dell’abitazione di Luigi Di Somma. Lui ha 54 anni ed è già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri perquisiscono l’abitazione dell’uomo e lì vengono rinvenuti e sequestrati un fucile a canne mozzate sovrapposte senza matricola e 10 cartucce calibro 12. Il 54enne viene arrestato mentre le indagini proseguono per individuare con esattezza l’effettivo utilizzatore della moto.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Casoria, 60 chili di droga nascosti nel vano lavanderia: arrestati padre e figlio

    I due incensurati di 62 e 25 anni sono stati trovati in possesso di ben 60 chilogrammi di marijuana

    Rapinano una commerciante a Telese Terme: denunciati 3 giovani

    Carabinieri della Compagnia Carabinieri di Cerreto Sannita e della Stazione di Telese Terme (BN), a conclusione di attività d’indagine, denunciavano alla Procura della Repubblica...

    Arrestato pusher a Villa Literno grazie al cane antidroga Luna

    A Villa Literno, nel casertano, i carabinieri hanno arrestato un giovane pusher grazie all'intervento del cane antidroga Luna, che ha scoperto la presenza di...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE