I biglietti Eav ora si acquistano anche in tabaccheria

“Da luglio acquistare il biglietto per l’autobus e’ diventato piu’ facile con la nuova modalita’ in formato QRcode attiva in oltre 3.000 esercizi commerciali Punto LIS (tabaccai, ecc.). Ai punti vendita tradizionali si affiancano quindi quelli del circuito Puntolis con 356 esercizi ad Avellino, 245 a Benevento, 535 a Caserta, 1.329 a Napoli, 680 in […]

google news

“Da luglio acquistare il biglietto per l’autobus e’ diventato piu’ facile con la nuova modalita’ in formato QRcode attiva in oltre 3.000 esercizi commerciali Punto LIS (tabaccai, ecc.). Ai punti vendita tradizionali si affiancano quindi quelli del circuito Puntolis con 356 esercizi ad Avellino, 245 a Benevento, 535 a Caserta, 1.329 a Napoli, 680 in provincia di Salerno”. Lo rende noto l’Eav.

“L’emissione del titolo avviene attraverso un sistema digitale che rende l’acquisto un’esperienza semplice e veloce. Bastera’ comunicare al gestore del punto vendita il comune di partenza, quello di arrivo e la tipologia di biglietto perche’ il terminale stampi uno scontrino con QRcode valido come titolo di viaggio – si spiega – A bordo degli autobus bastera’ mostrare lo scontrino ai verificatori, che accerteranno, tramite l’APP dedicata di Unicocampania, la validita’ del titolo di viaggio.

Nelle prossime settimane, dopo questa prima fase riservata ai soli biglietti autobus, la modalita’ sara’ estesa anche ai titoli di viaggio validi per i servizi ferroviari”

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Meteo Napoli, ultime piogge poi arriva l’Ottobrata Napoletana

da lunedì torna il clima caldo e si farà sentire la famosa Ottobrata napoletana

Al Teatro Ricciardi arriva Francesco Patanè protagonista di Ti mangio il cuore

Si comincia domenica 2 ottobre alle ore 18.00 con una serata speciale dedicata ad un film tanto atteso

Quartieri Spagnoli, arrestato ergastolano in semilibertà faceva il commerciante abusivo invece del volontariaro

Giovanni Fiorillo di 68 anni faceva il commerciante abusivo invece dell'attività di volontariato

A Napoli indagati i parenti di Samuele: aggredirono un poliziotto al funerale

L'aggressione a un agente della Polizia di Stato che stava riprendendo le esequie con una telecamera: avviso di conclusione indagine per alcuni parenti

IN PRIMO PIANO

Pubblicita