Aggiornato -

18 Agosto 2022 - 15:01

Aggiornato -

giovedì 18 Agosto 2022 - 15:01
HomeAttualitàItaliaSiccità, a Milano il sindaco chiude le fontane: "Ridurre al minimo consumi"

Siccità, a Milano il sindaco chiude le fontane: “Ridurre al minimo consumi”

Il Comune di Milano ha approvato una delibera per combattere l’emergenza siccita‘, che prevede alcuni provvedimenti come la chiusura delle fontane. Lo ha reso noto il sindaco, Giuseppe Sala, con un post su Facebook.“L’emergenza siccita’ […]
google news

Il Comune di Milano ha approvato una delibera per combattere l’emergenza siccita‘, che prevede alcuni provvedimenti come la chiusura delle fontane. Lo ha reso noto il sindaco, Giuseppe Sala, con un post su Facebook.

“L’emergenza siccita’ persiste e bisogna prendere provvedimenti. Ieri la Regione Lombardia ha decretato lo stato di emergenza idrica fino al 30 settembre e riteniamo giusto fare la nostra parte, adottando un’ordinanza che inviti cittadine e cittadini a ridurre al minimo l’uso di acqua potabile sia di uso domestico che per irrigare prati, giardini privati e pulire terrazzi e cortili”.

Sala ha inoltre annunciato “le seguenti misure emergenziali: chiusura di tutte le fontane fatte salve quelle dove sia presente fauna e flora e i laghetti/rogge dei parchi cittadini; sospensione dell’irrigazione a spruzzo dei prati e delle aree verdi, eccetto l’irrigazione a goccia che interessa i nuovi impianti di alberi che devono essere preservati”.

“Le fontanelle cittadine resteranno aperte, visto le temperature ormai da settimane sopra i 30 gradi e l’arrivo di una nuova ondata di colore. Per ridurre i consumi di energia e quindi per abbassare il rischio di blackout si raccomanda di mantenere la temperatura di uffici, negozi, abitazioni a 26 gradi. Tutti i negozi dovranno tenere le porte chiuse anche in presenza di lame d’aria e mantenere la temperatura non al di sotto dei 26 gradi. Infine ho richiesto l’attivazione dei pozzi geotermici privati con scarico in corpi idrici per aumentare al massimo l’alimentazione di ogni roggia, cavo o colatore”, ha concluso il sindaco.

A. Carlino
A. Carlinohttps://www.cronachedellacampania.it
Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news

Leggi anche

Avellino, solo ‘codici rossi’ al Pronto soccorso del Moscati

Avellino. Stop alle ambulanze del 118 che non hanno pazienti in codice rosso. La decisione e' stata assunta dal direttore sanitario del "Moscati" di...

Cardito, stesa nella notte nelle case popolari

Cardito. Questa notte, intorno alle 2, i carabinieri della stazione di Crispano sono intervenuti presso il complesso popolare IACP in via Kennedy a Cardito,...

Vico Equense, ruba un’auto ed un cellulare: arrestato 55enne di Napoli

Vico Equense. Ieri gli agenti del Commissariato di Sorrento, durante un servizio di controllo del territorio, in piazza Umberto I a Vico Equense sono...

Controlli straordinari della Polizia di Stato nelle principali stazioni ferroviaria

1.640 persone identificate (di cui 187 con pregiudizi di polizia e 170 stranieri); 1 persona denunciata a piede libero per violazione a provvedimenti di polizia...
spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita