HomeTvRegata delle Antiche Repubbliche in diretta su Rai2

Regata delle Antiche Repubbliche in diretta su Rai2

google news
Regata delle Antiche Repubbliche
Foto comunicato stampa

Regata delle Antiche Repubbliche in diretta su Rai2. Dopo il pressing delle ultime 48 ore arriva l’ufficialità.

Noi metteremo a disposizione la regia, la RAI il segnale”, dice il Sindaco di Amalfi Daniele Milano. Nel frattempo, due appuntamenti culturali scaldano i motori della 66esima edizione

Amalfi (Salerno), 30 maggio 2022 Il pressing delle ultime 48 ore e la ribalta mediatica nazionale hanno sortito i loro affetti: la Rai ha assicurato la diretta della 66esima Regata Storica delle Antiche Repubbliche Marinare.

Trovato dunque l’accordo tra la Tv di Stato e il comitato organizzatore: la gara sarà trasmessa in diretta tv anche quest’anno, come ormai tradizione della programmazione televisiva Rai negli ultimi decenni.

Del resto la manifestazione non poteva rimanere orfana della Rai, che ha sempre accompagnato il Palio Remiero fin dall’edizione di ‘prova’ nel 1955 a Genova, di cui resta testimonianza nei documenti dell’Istituto Luce, al debutto ufficiale nel 1956 a Pisa, senza dimenticare la telecronaca di Paolo Valenti del 1981 proprio ad Amalfi, quando il Galeone azzurrò festeggiò la vittoria.

Ad annunciarlo il Sindaco di Amalfi Daniele Milano: “Noi metteremo a disposizione la regia. La RAI metterà a disposizione il segnale, garantendo così la fruibilità dell’evento in diretta nazionale. Siamo felici che sia stato riaffermato l’alto valore storico e sportivo della manifestazione. Il Comitato Generale delle Antiche Repubbliche Marinare richiederà ora garanzie affinché la manifestazione possa essere inserita stabilmente in programmazione, evitando “situazioni limite” come quella vissuta nelle ultime settimane. Ringrazio tutti coloro che, a vario titolo, con il loro interessamento, hanno contribuito ad evitare di far oscurare una manifestazione che celebra la grande storia marinara d’Italia”, dice il Primo Cittadino.

Grande soddisfazione da parte dei comitati e dei Sindaci dei quattro comuni coinvolti (il Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, di Genova Marco Bucci, di Pisa Michele Conti e di Amalfi Daniele Milano, che ospita l’edizione) che, insieme e a gran voce, hanno reclamato la copertura televisiva della Regata Storica 2022.

La conferma è arrivata stamattina al Sindaco Milano da parte del direttore del centro produzione RAI di Napoli, Antonio Parlati, che ha comunicato la messa in onda della Regata su Rai2, nello spazio gestito dal Tg2.

Nel frattempo, anche grazie all’interessamento delle Città, alcune tv regionali si erano già organizzate per garantire la diretta nazionale dell’evento: è il caso di Primo Canale, principale emittente ligure.

E allora, è tutto pronto. Mancano quattro giorni all’edizione numero 66.

“Amalfi vive questa manifestazione come se fosse la finale di coppa del mondo ed è già palpabile la presenza di numerosi turisti e di tantissime lingue straniere che sono un po’ la cifra del turismo al quale siamo abituati nella nostra città. La Regata coincide con la ripartenza e la valorizzazione delle bellezze del nostro paesaggio, grazie anche ad un’attività intensa di recupero dei beni culturali che, nei giorni del Palio, andremo a scoprire. Mi riferisco al restauro della statua di Flavio Gioia, a quello del gonfalone del corteo storico di Amalfi, delle lapidi commemorative della Porta della Marina e del vecchio galeone in legno battezzato “Vittoria” dai nostri vogatori che, per primi, portarono la nostra città alla vittoria per tre volte tra il ’75 e l’‘81”, anticipa il Sindaco Daniele Milano.

In quest’ottica i motori si scaldano con due appuntamenti: mercoledì 1 giugno in Largo Duchi Piccolomini lo spettacolo “Sulle rotte di Amalfi” prodotto dalle associazioni Kaleidos diretta da Maria Nolli e Atellana con la regia di Costantino Amatruda. La live performance sarà replicata atre volte: alle 20.30, 21.30 e 22.30.

In scena un viaggio nella storia attraverso suggestioni, versi, suoni e sensazioni eterne di quello che Amalfi rappresentava nell’immenso Mediterraneo, crocevia di mercanti, spezie e tesori inestimabili, reliquie di alto valore religioso. Narratori di questo viaggio temporale sono i personaggi illustri del grande passato di Repubblica, gli scrittori del Grand Tour fino all’inestimabile Gaetano Afeltra che rievocano paesaggi e ricordi di una Amalfi ancora presente tra i luoghi della Repubblica Marinara.

Il giorno successivo, giovedì 2 giugno alle 19.30 nel Salone Morelli la presentazione del volume “AMALFI – Un viaggio nella storia tra luci ed ombre”, di Lino Nolli, fotografo professionista di Amalfi, edito dalla casa editrice AREABLU edizioni s.r.l. Si tratta di un’opera fotografica unica nel suo genere che è anche una guida per chi voglia scoprire e visitare luoghi meno noti di Amalfi. Le immagini sono accompagnate dalle riflessioni storiche del professore Giuseppe Gargano in duplice lingua (italiano e inglese).

Insieme al fotografo e autore intervengono il Sindaco di Amalfi Daniele Milano, il professore Giuseppe Gargano, Geppino Afeltra, Vice Presidente Ente Regata, Sebastiano Di Nola, Podcaster di Spotify e SoundCloud. Modera l’architetto Mariateresa D’Arco.

La compagnia marittima Tra.vel.mar. ha attivato diverse corse aggiuntive al quotidiano servizio della linea intercostiera. Per ulteriori informazioni: 089 872950, www.travelmar.it.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Salerno, lavori alla Galleria Porta Ovest: da oggi i divieti per i mezzi pesanti

Nelle scorse settimane, la Prefettura di Salerno è stata interessata dalla ripresa dei lavori relativi al completamento della galleria “Porta Ovest”, preannunciata dal Ministero...

Paziente positivo al Covid curato con funghi, via al processo a medico no vax

Paziente positivo al Covid curato con funghi, via al processo a medico 'no vax' il ginecologo Roberto Petrella. Si è aperto al tribunale di Teramo,...

Crispano, pizzo del tre per cento sui lavori: presi 2 esattori del racket

Crispano, pizzo del tre per cento sui lavori: presi 2 esattori del racket. Nella mattina odierna, presso i comuni di Crispano e Frattaminore , i...

Da Napoli a Gaeta per truffare anziani: denunciato

Una giovane di Napoli è stato denunciato dai carabinieri per la classica truffa del nipote in cui è rimasta vittima un'anziana di Gaeta. Alla sua...
spot_img

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita