Falsi certificati per incidenti stradali, licenziato medico dell’ospedale di Marcianise

Il medico licenziato applicava una tariffa ai “clienti” che andavano al pronto soccorso dell’ospedale di #Marcianise

marcianise

google news

Marcianise. Licenziato un medico in servizio presso l’ospedale di Marcianise, già sospeso in precedenza dal servizio, coinvolto nell’indagine su un giro di falsi certificati per incidenti stradali inesistenti.

Secondo l’accusa il medico avrebbe redatto atti falsi per presunte vittime di incidenti che avevano riportato danni e denunziati dalle compagnie assicuratrici all’Autorità Giudiziaria. Le presunte vittime provenivano anche da località lontane dal nosocomio marcianisano.

Da quello che è emerso, per ogni certificato sarebbe stata pagata una “tariffa” dalle presunte vittime. Il medico era stato trasferito precauzionalmente all’ospedale di Aversa, ma dopo che sono state accertate le responsabilità l’Ufficio Procedimenti Disciplinari, il direttore generale, Ferdinando Russo, ha provveduto a sanzionare il dipendente con il recesso per giusta causa.

@RIPRODUZIONE RISERVATA