Uccide  figlio di 7 anni e poi tenta omicidio della moglie: arrestato 40enne della provincia di Varese.

La tragedia si è consumata nella serata di ieri nella abitazione dell’uomo a Morazzone, in provincia di Varese. Ha nascosto il corpo del bimbo nell’armadio di casa dopo averlo raggiunto con un fendente alla gola.

Poi l’uomo, un pregiudicato ai domiciliari, e’ salito in auto e ha guidato fino a casa dei genitori della moglie, dove ha tentato di aggredire anche lei a coltellate forse usando la stessa arma utilizzata per uccidere il figlio.

La ha ferita in maniera non grave e poi e’ fuggito. I carabinieri lo hanno rintracciato all’alba di oggi. A casa dell’uomo hanno scoperto il corpo senza vita del bambino.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

 




A Chiaia accende fuochi d’artificio in strada e con altre 2 persone aggrediscono i poliziotti: denunciati

Notizia precedente

Grumo Nevano: avevano 30 chilogrammi di botti proibiti: arrestati in 2

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..