A Pozzuoli occupa casa di una 81enne morta il giorno prima

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Pozzuoli occupa casa di una 81enne morta il giorno prima ma viene denunciata dai Carabinieri.

Una donna di 81anni ha perso la vita il 12 gennaio scorso. La sua abitazione di Monterusciello, vuota da poco meno di 24 ore, viene presa di mira da una 39enne che, insieme alla figlia di 2 anni, forza la porta e tenta di occuparla.

I carabinieri della locale stazione, grazie ad una rete informativa capillare e al controllo del territorio, riescono a comprendere le intenzioni della donna e scongiurano l’occupazione coatta.

    La 39enne è stata allontanata e denunciata all’Autorità Giudiziaria. Ora la casa è controllata per evitare altre intrusioni.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Amianto in Fincantieri di Castellammare: risarcimento di 140mila euro a operaio di Scafati

    Risarcimento da 190mila euro per un ex operaio Fincantieri di Castellammare di Stabia Un ex operaio della Fincantieri di Castellammare di Stabia ha ottenuto...

    La camorra spara a Pomigliano e Torre Annunziata: bossoli in strada

    La provincia di Napoli è stata scossa da due sparatorie nella serata di ieri. I carabinieri sono intervenuti in due città diverse dopo la...

    Dagospia annuncia: “Chiara Ferragni e Fedez si sono lasciati, lui ha lasciato casa”

    È game over tra Chiara Ferragni e Fedez. Il rapper, domenica scorsa, ha abbandonato la casa e non è più tornato. La storia d'amore...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE