Controlli green pass nella “movida” di Napoli: sanzioni a clienti ed esercenti

Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di #Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati San Ferdinando e Decumani, i militari dell’Arma dei Carabinieri e del NAS e quelli della Guardia di Finanza hanno effettuato controlli nel quartiere Chiaia e nel centro storico.

movida napoli
Movida Chiaia

Ieri, nell’ambito dei servizi predisposti dalla Questura di Napoli nelle aree della “movida”, gli agenti dei Commissariati San Ferdinando e Decumani, i militari dell’Arma dei Carabinieri e del NAS (Nucleo anti sofisticazione) e quelli della Guardia di Finanza hanno effettuato controlli nel quartiere Chiaia e nel centro storico.

Nel corso dell’attività in via Chiaia, via Dei Mille, via Riviera di Chiaia, corso Vittorio Emanuele, via Alabardieri, via Francesco Giordani, via Toledo e in piazza Trieste e Trento sono state identificate 136 persone, di cui due sanzionate per inottemperanza alle misure anti Covid-19 poiché prive dei dispositivi di protezione individuali, e controllati 3 locali commerciali in via Riviera di Chiaia e Gradoni di Chiaia, tutti sanzionati per occupazione abusiva di suolo pubblico; inoltre, nel centro storico, in Borgo Orefici e nelle aree limitrofe sono state identificate 65 persone e controllati 6 esercizi commerciali, di cui due sanzionati in via Benedetto Croce e via Domenico Capitelli per violazioni in materia di sicurezza alimentare e sequestrati 30 kg di alimenti per mancanza dei requisiti di tracciabilità elevando sanzioni per un totale di 5.500 euro.

Inoltre, i poliziotti del Commissariato Montecalvario, i militari dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza in via Toledo, largo Berlinguer e vie limitrofe hanno controllato 67 persone e 7 attività commerciali e, in una di queste, hanno sorpreso e sanzionato un avventore poiché privo della certificazione verde (c.d. green pass) sanzionando altresì il titolare per omessa verifica del possesso del “green pass”.

Infine, gli operatori, insieme a personale della Polizia Locale, hanno rimosso 17 autovetture tra via Francesco Girardi, piazzetta Marinelli, via Trinità delle Monache e corso Vittorio Emanuele poiché parcheggiate sui marciapiedi e sulla pubblica via in divieto di sosta e per mancata copertura assicurativa.