studente italiano ucciso
Davide Giri, lo studente italiano ucciso a Morningside Park a New York e nel riquadro piccolo il suo assasssino


New York. Ucciso a coltellate uno studente italiano della Columbia University. Ferito a breve distanza anche turista italiano. Preso l’assalitore.

Uno studente italiano della Columbia University è stato ucciso a coltellate non lontano dal campus universitario. Il preside dell’università lo ha identificato come di 30 anni, che studiava per conseguire un dottorato dopo studi al Politecnico di Torino, come riportato sui profili social. Il ragazzo è stato ucciso intorno alle 11 di sera all’altezza della 123ma strada e Amsterdam Avenue, nei pressi di Morningside Park.

Il 25enne che lo ha ucciso e’ stato fermato dalla polizia a Central Park. Poco dopo aver assalito Giri, il ragazzo ha accoltellato anche un 27enne turista pure lui italiano. Si chiama Robert Malastina ed è un turista italiano arrivato a da pochi giorni, la seconda vittima dell’aggressione avvenuta ieri a sud di Harlem.

Il turista è stato accoltellato, ma non sarebbe in pericolo di vita. L’episodio, a poca distanza di tempo e non lontano da dove è stato accoltellato a morte Davide Giri, è avvenuto sulla 110ma Street, all’altezza di un ristorante italiano.

Il killer dello studente italiano è stato identificato in Vincent Pinkney. Lo riporta il Post, secondo il quale Pinkney ha colpito Giri mentre lo studente stava rientrando a casa dopo una partito di calcio con la sua squadra, il NY International FC.

Secondo fonti diplomatiche l’assalitore è un uomo del Queens, membro della gang Every Body Killer. Dal 2012 è già stato arrestato almeno 11 volte per rapine e altri reati, riporta il Post citando alcune fonti. L’accoltellamento di Giri è avvenuto a un isolato da Morningside Park, dove nel 2019 e’ stata accoltellata a morte la studentessa della Barnard University Tessa Majors.

studente Italiano ucciso era di Alba, conosciuto per volontariato 

Davide Giri, era originario di Alba. Nella cittadina nota nel mondo per il tartufo bianco, il trentenne – rende noto la versione online della Gazzetta di Alba – era molto conosciuto per le attivita’ di volontariato svolte con la parrocchia di Santa Margherita a Musotto. Giri aveva studiato al Politecnico di Torino, conseguendo anche il dottorato, e si trovava a New York per un master in ingegneria e scienze applicate.

La Farnesina e il Consolato Generale a New York, in stretto raccordo con le autorità di polizia locali, stanno seguendo con la massima attenzione il caso di accoltellamento seriale in cui un cittadino italiano è rimasto ucciso e un altro ferito, e stanno prestando ogni possibile assistenza al connazionale ferito e ai famigliari di quello che purtroppo ha perso la vita.

Usa: studente italiano ucciso, Columbia “triste e sconvolgente” 

“Questa notizia è allo stesso tempo inspiegabilmente triste e profondamente sconvolgente, ed è avvenuta a pochi passi dal campus. L’università è in contatto con la polizia di New York per apprendere maggiori dettagli sull’aggressione. Naturalmente, vi terremo aggiornati”.

Lo ha dichiarato il presidente della Columbia University, Lee Bollinger, in un comunicato rivolto agli studenti, commentando la morte di Davide Giri, lo studente italiano di ingegneria elettronica, morto dopo essere stato accoltellato ad Harlem, giovedì sera. “Questi – ha aggiunto Bollinger – sono momenti in cui essere comunità e’ davvero importante. Per questo vi incoraggio a incontrarvi, a vedervi l’uno con l’altro, gli altri hanno bisogno di voi, come voi degli altri. Contate sul sostegno dell’Università”.