Napoli, i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale nel 2023 hanno recuperato 3397 beni

Nell’anno 2023 i Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale...

Spaghetti alle vongole: la sua storia, le sue curiosità e le sue evoluzioni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Spaghetti alle vongole. Ogni regione e ogni città d’Italia ha i suoi piatti tipici che rappresentano la cultura di un popolo, soprattutto, nei periodi di festa.

PUBBLICITA

A Napoli, il 24 dicembre, ci sono alcuni napoletani che vanno in giro per la città per comprare gli ultimi regali e altri,invece, che passano l’intera giornata a cucinare per tutta la famiglia perché il menù della Vigilia è quello più importante delle feste e deve essere preparato con cura.

La tradizione vuole che il menù sia a base di pesce, mentre la carne, sarà protagonista del pranzo di Natale. Tra le tante e ricche prelibatezze del cenone della Vigilia,dagli antipasti ai dolci, sul primo piatto non si discute: il 24 dicembre si mangiano ” spaghetti alle vongole “.

Tipicità non solo natalizia ma, in generale, molto preparata dai napoletani nelle occasioni speciali.Per apprezzare e conoscere gli “spaghetti alle vongole ” bisogna apprezzare e conoscere gli “spaghetti alle vongole fujute ” o i ” vermicelli alla Borbonica “,in quanto antenati di questo piatto che si è arricchito ed evoluto nel tempo.

È possibile ritrovare riferimenti diretti alla tradizione culinaria del periodo greco-romano; tra le tracce dei gusti culinari classici diversi piatti di fattura greca raffigurano pesci e molluschi,segno del consumo di piatti di mare in quell’epoca.

Nel 1884 Matilde Serao, scrittrice partenopea, fa’ riferimento al consumo di alcuni molluschi. Infatti nel suo “Ventre di Napoli ” descrive alcune ricette popolari tra le quali la “zuppa di maruzze ” e la ” zuppa di freselle con il brodo di polpo “.

Gli “spaghetti alle vongole ” sono un piatto tipico della cucina campana ma diffuso in tutte le coste italiane. Come per molti piatti della cucina marittima,dello stesso piatto, esistono più versioni, principalmente, bianca e rossa.

Esiste, perfino, la versione senza vongole che, altro non è, che “spaghetti aglio e olio ” ( aglio e’ uoglie), detti anche alla ” Borbonica “. La pasta può essere:vermicelli, spaghetti o linguine, che sembrano, addirittura, essere il tipo di pasta originale.

Infatti l’autrice Jeanne Carola Francesconi nel suo libro ” La Cucina Napoletana ” racconta che il primo formato di pasta da cui hanno avuto origine le altre, erano le tagliatelle, motivo per cui, tutto lascia supporre che la pasta scelta per essere saltata, poi, con aglio e olio, erano proprio le linguine, parenti più strette delle tagliatelle.

Invece gli spaghetti, inventati dai cinesi, sono arrivati in Italia solo grazie a Marco Polo nel 1925. Nella variante bianca la pasta va’ cotta al dente per poi essere mantecata in padella nel saute’ di vongole.
Nella variante rossa si aggiungono i pomodorini assieme, ovviamente, al prezzemolo fresco tritato e un po’ di peperoncino.

Viste le origini remote del piatto è certo che, nella versione originale, ci fosse il pepe, conosciuto e usato già nell’antica Grecia e non il peperoncino, arrivato in Europa con le caravelle di Colombo.

Per quanto riguarda lo “spaghetto alle vongole fujute “è una pietanza il cui prezzemolo, con il suo aroma forte, regala, a chi lo mangia, l’illusione di sentire il sapore delle vongole che, in realtà, non ci sono. Ecco perché ” so’ fujute….sono scappate!

L’origine certa di questo piatto è ignota; c’è, però, chi sostiene che l’abbia partorita il grande drammaturgo Eduardo De Filippo nel 1947.
Si racconta che una sera, finito lo spettacolo, Eduardo era davvero molto stanco e non rimase, come al solito, con Peppino e Titina, ne’ andò in trattoria per cenare con loro, ma tornò a casa sua.

Durante il percorso la fame si fece sentire, così, una volta arrivato a casa, andò in cucina per vedere cosa avesse disponibile. Dato un occhio in dispensa vide spaghetti, prezzemolo, aglio, peperoncino e pomodorini. Eduardo non si perse d’animo e si mise ai fornelli per preparare un piatto che rimarrà nella storia della cucina napoletana: “spaghetti alle vongole fujute “.

Quella sera Eduardo mangiò così bene che il giorno dopo raccontò alla sorella Titina di aver sentito veramente il gusto e il profumo del mare.
Con un passaparola, in pochi giorni, la ricetta di Eduardo si diffuse in tutta la città, con grande disappunto dei venditori di frutti di mare.
Sarà vera questa storia o è solo frutto della fantasia dei napoletani?

….Chissà…di certo è che questa ricetta faceva comodo a molte famiglie che non potevano permettersi questi squisiti molluschi. Non è la prima pietanza ideata per avere l’illusione del mare in tavola. Infatti i cittadini di Castellammare di Stabia, grazie alla loro fantasia, inventarono ” a’ pasta cu e’ pprete “.

Un tempo si faceva soffriggere l’aglio ( quello della Valle dell’Ufita, zona avellinese) e qualche gambo di prezzemolo in olio d’oliva ( dal momento che l’olio extravergine d’oliva risale solo al secondo Dopoguerra). Si elimina, poi, l’aglio e si aggiungevano delle piccole pietre raccolte in riva al mare, cosicché ne’ rilasciassero il sapore…qualche pomodorino e si saltavano gli spaghetti. Una volta pronti si impiattavano, ovviamente senza le pietre, e si gustavano.

Per quanto riguarda i “vermicelli alla Borbonica ” ,invece, il nome, probabilmente, è dovuto all’invenzione della forchetta ad opera del ciambellano di Corte Gennaro Spadaccini che, su richiesta di Ferdinando IV di Borbone, creò un oggetto, appunto, una forchetta a 4 rebbi ( a 3 rebbi per la carne) utile a raccogliere e avvolgere quei famosi vermicelli aglio e olio che a Ferdinando piacevano tanto.

All’epoca la variante più ricca era l’aggiunta di qualche acciuga saltata nell’olio o l’aggiunta di mollica di pane per amalgamare meglio il tutto.
Dopo aver raccontato storie ,origini….visto varianti, evoluzioni…e svelato misteri, leggende e curiosità tocca, finalmente, al protagonista: lo ” spaghetto alle vongole “.

Lo chef Francesco Muscariello prepara questa prelibatezza partendo da una crema con aglio tritato e riposato in olio d’oliva, gambi di prezzemolo e un po’ di peperoncino…il tutto adagiato in una padella a fuoco moderato. Una volta rosalato il tutto, togliere i gambi e calare le vongole ( preferibilmente quelle veraci di Chioggia) e coprire con un coperchio.

Aperte le vongole ci si fa’ un po’ di spazio in padella per calare gli spaghetti (possibilmente di Gragnano) cotti precedentemente al dente in abbondante acqua leggermente salata. Far saltare e amalgamare il tutto aiutandosi con l’acqua di cottura e impiattare aggiungendo un filo d’olio a crudo e piccoli ciuffetti di prezzemolo fresco.
Fidatevi… ” ‘o spaghetto cu ‘e vongole fa’ arrecrea’ ” e noi napoletani non possiamo farne a meno.

Valeria Barbaraci


facebook

ULTIME NOTIZIE


googlenews
Cronache TV
Video thumbnail
Camionista aggredisce migranti con una cinghia: IL VIDEO CHOC
01:01
Video thumbnail
Napoli #tuffi #pericolosi dalla parte alta del Palazzo degli Spiriti
00:32
Video thumbnail
Varcaturo. #rissa tra #donne in un noto #lido per un #lettino a #riva
00:19
Video thumbnail
il caldo fa brutti scherzi #dog #fight #punch
00:18
Video thumbnail
All'improvviso arriva il cervo tra lo stupore generale #Barrea #Abruzzo #Natura #Lagdibarrea
00:14
Video thumbnail
La sostanza che trasforma in zombie negli USA sta diventando un vero problema
01:08
Video thumbnail
Clamoroso scambio di bare in ospedale: la storia incredibile di una salma che poteva finire in India
01:02
Video thumbnail
L’Anticiclone Caronte Porta Temperature Senza Precedenti in Italia
01:38
Video thumbnail
Roma Termini succede anche questo
01:00
Video thumbnail
A volte si vince e a volte no #inseguimento #polizia
00:12
Video thumbnail
Quanto è importante la #sicurezza sul #lavoro per evitare le tragedie
00:08
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
05:18
Video thumbnail
CAPORALATO NELLE LANGHE Braccianti picchiati tra le vigne #violenza #caporalato #braccianti
00:45
Video thumbnail
Acque inquinate al Porto di Napoli: liquami e rifiuti galleggiano in superficie.#napoli
00:12
Video thumbnail
Campi Flegrei frana sulla spiaggia
00:47
Video thumbnail
Caivano. #assalto a colpi di #fucile al #distributore di #carburanti
00:33
Video thumbnail
Il #degrado del #cimitero di #secondigliano
00:38
Video thumbnail
Capodimonte #incendio #anziana #salvata da #carabinieri
00:11
Video thumbnail
Verona si addormenta nel cassonetto dei rifiuti ma rischia di essere triturato dal compattatore
00:21
Video thumbnail
L'arte di arrangiarsi non è solo napoletana ma è internazionale
01:15
Video thumbnail
#Napoli "Guardia e Ladro" in via Stadera
00:23
Video thumbnail
Mark Zuckerberg a #Caatellammare
00:29
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
06:05
Video thumbnail
Nel golfo di #Napoli ragazzi in barca attirano i volatili col cibo e poi ci si tuffano sopra
00:31
Video thumbnail
#Castellammare il ladro sul cornicione che finge il suicidio per non essere scoperto
00:43
Video thumbnail
Campania Multi-etnica #Napoli
00:16
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 6 luglio a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
04:01
Video thumbnail
Succede a #GrumoNevano arrestato dopo tentativo di furto , video completo
00:40
Video thumbnail
A #GrumoNevano arrestati ladri dopo tentativo di furto in casa
00:39
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
01:00
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
01:01
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
05:54
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 29 giugno a cura del professor Adriano Mazzarella
05:00
Video thumbnail
Geolier canta Secondigliano a Napoli live 2024
00:40
Video thumbnail
Geolier a Napoli per il concerto live 2024
03:10
Video thumbnail
#Napoli #concerto #Geolier con #GigiDalessio
00:54
Video thumbnail
Le pillole meteo del meteorologo Adriano Mazzarella
07:42
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 22 giugno a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
04:43
Video thumbnail
#Roma, il video dell'#aggressione ai due studenti da parte di militanti di #CasaPound
00:19
Video thumbnail
Un vasto incendio boschivo è divampato oggi pomeriggio.. #CronacadiNapoli #24FlashNews #FlashNewso
00:24
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del colonnello #giuliacci per #napoli e #campani
01:17
Video thumbnail
Le pillole meteo del professor Adriano Mazzarella
09:28
Video thumbnail
Liquami in Mare tra #Meta e #VicoEquense #campamia #napoli
00:53
Video thumbnail
Agguato Asse Mediano Napoli e Caserta due morti
00:25
Video thumbnail
Agguato Mortale Asse Mediano Napoli
00:32
Video thumbnail
Usa, camion fuori controllo rimane sospeso sul ponte: l'incidente visto da dentro l'abitacolo
00:33
Video thumbnail
#Arzano, il #clan #Amato-Pagano sfida lo #Stato con scorribande in auto #Napoli #camorra
00:20
Video thumbnail
Le previsioni meteo per il week end del 15 giugno a cura del meteorologo Adriano Mazzarella
03:19
Video thumbnail
#Napoli Assalto #hamburgeria a #chiaiano
01:01
Video thumbnail
Le #previsioni #meteo del Colonnello #giuliacci per #napoli e #campania
00:51
PUBBLICITA