Lucio Dalla: debutta nel 2023 il musical costruito su una storia inedita scandita dai più grandi successi del suo sconfinato repertorio.




Debutterà nel 2023, a 80 anni dalla nascita di , il con le canzoni dell’artista, costruito su una storia inedita scandita dai più grandi successi del suo sconfinato repertorio.

Lo spettacolo sarà prodotto da Sergio De Angelis e da Fabio Massimo Colasanti (che ricopre anche il ruolo di direttore artistico del progetto), in collaborazione con Daniele Caracchi, presidente della Pressing Line (storica etichetta fondata dallo stesso Lucio).

Soggetto e sceneggiatura originali saranno di Alessandra Della Guardia e Urbano Lione. Titolo e cast verranno svelati nei prossimi mesi.

Fondazione Lucio Dalla con entusiasmo ha confermato il patrocinio al che debutterà a Bologna, la città dell’artista, contribuendo al ricordo e al tributo in programma nel prossimo ottantesimo anniversario dalla nascita.

La città di Lucio sarà dunque una delle protagoniste di questa nuova importante produzione, un’esperienza musicale e teatrale che arriva dagli autori e produttori di Musicanti, il con le canzoni di Pino Daniele che, per due stagioni consecutive – tra il 2018 e il 2020 – ha appassionato intere platee in Italia.

LEGGI ANCHE   Covid, la Serie A trema: Juve Napoli rischio rinvio

Da sempre le canzoni di Lucio Dalla rappresentano uno “spaccato” del nostro Paese, hanno accompagnato intere stagioni influendo sulla cultura e sul modo di pensare: è stato il Cinema ad aver scoperto la “forza narrativa” dei suoi testi, la capacità di creare emozioni ed ambientazioni quasi fossero sceneggiature – basti pensare al film “Borotalco” di e con Carlo Verdone, commedia cult che ruota attorno proprio alla figura e alle canzoni di Dalla – ed ora lo spettacolo teatrale, che si annuncia tra i più attesi del 2023, con una storia scritta appositamente per il partendo proprio dalle suggestioni di uno dei repertori più vasti e belli della musica italiana.

 


Tommaso Primo in concerto al Ricciardi: riduzioni capienze

Notizia precedente

MAV di Ercolano: boom di visitatori per il ‘Formidabil Monte’

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..


Commenti

I Commenti sono chiusi