Prorogata l’allerta meteo in #Campania: chiuse le scuole, parchi pubblici e cimiteri in numerosi comuni del napoletano e del salernitano. #Ischia e #Capri bloccate dal #maltempo






Maltempo, continua l’allerta meteo in Campania: scuole in molti comuni del napoletano e del salernitano. Danni ingenti per smottamenti e allagamenti.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte – alle quali spetta l’attivazione dei sistemi di protezione civile nei territori interessati – ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che estende i precedenti. L’avviso prevede dalla tarda serata di oggi, domenica 28 novembre, venti di burrasca, con rinforzi fino a burrasca forte, su Campania, Sardegna, Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia centro-meridionale. Attese forti mareggiate lungo le coste esposte.

Si prevedono, inoltre, precipitazioni nevose mediamente al di sopra dei 700-900 metri su Sardegna, Umbria, Lazio orientale e meridionale, Abruzzo e Molise, in temporaneo abbassamento fino a 600 m, specialmente nella prima parte della giornata di domani.

ALLERTA METEO IN CAMPANIA

Persisteranno le precipitazioni, da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania, Basilicata e Calabria, in particolare sui settori tirrenici. Si segnalano, infine, precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Sicilia. Le precipitazioni saranno accompagnate da rovesci di forte intensità, frequente attivita’ elettrica e locali forti raffiche di vento.

Il maltempo continua a provocare danni in provincia di Salerno. I disagi principali si registrano nel comune di Giffoni sei Casali dove, probabilmente a causa delle abbondanti piogge cadute negli ultimi giorni, si è verificata la rottura della condotta idrica di via Ausa, nella frazione di Prepezzano. La violenta fuoriuscita di acqua ha trascinato a valle anche una cospicua quantita’ di fango che ha invaso la strada. Fortunatamente non si registrano feriti ma due vetture sono rimaste impantanate. L’incidente ha reso necessaria la sospensione dell’erogazione idrica con alcune frazioni che sono rimaste a secco. A Salerno si è verificato il crollo di un albero in via Clark.

Si e’ verificato un black out elettrico al centro Usca che ha costretto gli operatori a sospendere il servizio tamponi per qualche ora.

A Cava de’ Tirreni si è registrato il parziale crollo del muretto di delimitazione lungo la Statale 18; in localita’ Maddalena, invece, un piccolo smottamento ha invaso parte della carreggiata. Intanto, in considerazione della proroga dell’allerta meteo, domani resteranno le scuole nei comuni di Scafati, Pagani, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Angri, Cava de’ Tirreni, Roccapiemonte, Sant’Egidio del Monte Albino, Siano, Santa Marina ma non e’ da escludere che analogo provvedimento possa essere adottato in altri comuni.

Scuole di ogni ordine e grado domani in due comuni del Golfo di Policastro, a sud di Salerno, a seguito dell’allerta meteo arancione della Protezione civile campana in vigore nel Cilento sino alle ore 18. Aule a Sapri e Santa Marina.

Scuole anche in provincia di Napoli e in particolare nell’area Flegrea. A Bacoli, Monte di Procida e Quarto, dove rimarranno chiusi anche i civici cimiteri. A Monte di Procida le scuole erano rimaste chiuse anche venerdi’ scorso sempre per allerta meteo. In provincia di Napoli resteranno chiuse le scuole di ogni ordine e grado, cimiteri e i parchi urbani anche nei comuni di Ercolano, Portici e San Giorgio a Cremano Stessa decisione e’ stata presa anche a Salerno dove e’ stata disposta dal Comune anche la chiusura la di parchi, ville, giardini comunali, impianti sportivi e del cimitero comunale. Cancelli chiusi, infine, per le scuole dell’isola d’Ischia: lo hanno deciso i sei sindaci isolani che stanno emettendo in queste ore le relative ordinanze.


Scafati, furti nell’eco-centro Acse: incastrato dipendente

Notizia precedente

Napoli, aggredisce agenti e albergatrice: arrestato al rione Vasto

Notizia Successiva



Ti potrebbe interessare..