Tutte le scuole del comune di sui Monti Lattari sono in Dad a causa della diffusione del contagio da coronavirus tra gli scolari

Sono infatti 29 i bambini che hanno contratto il virus Covid-19 a cui si aggiungono 8 dei loro familiari. Per questo motivo, il sindaco , avvocato , ha deciso di prorogare la chiusura di tutti i plessi fino al prossimo 12 novembre.

ADS

“I ragazzi stanno tutti bene –  spiega nel video il primo cittadino – Il rischio però, è che con tanti asintomatici il virus cammini velocemente. Perciò si attende l’esito dei controlli per capire la situazione complessiva. Ci sono ancora tanti tamponi da processare. E’ il momento del rigore, teniamo alta la guardia non andate a feste, non fate riunioni familiari allargate. Decisioni nette per tutelare i nostri bambini e la comunità intera. Lo dobbiamo fare perché i nostri bimbi devono tornare a scuola al più presto possibile ma lo devono in fare in sicurezza. Per cui sono necessarie tutte le misure per evitare l’espandersi del contagio”.

L’indice di contagio a è del 243%  quindi 4 volte superiore a quello regionale. Per questo motivo il primo cittadino esorta tutti i cittadini al rigore e al rispetto delle regole.

Anche il sindaco della vicina e confinante di Napoli, ha registrato in video in cui esorta i cittadini al rispetto delle regole. Lui è in quarantena per la positività della mamma “Chi sta in quarantena deve restare a casa altrimenti sarà mortificato quotidianamente in paese ci conosciamo tutti e se qualcuno vede in strada persone che non dovrebbero scendere di casa li invito a segnalare chi non rispetta le leggi”.



Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

Movida Decumani presidiata dai carabinieri: denunce e sanzioni

Notizia precedente

Castellammare, auto rubate nella rivendita: denunciato il titolare

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..