🔴 ULTIME NOTIZIE :

Diffamazione a Salvini, a processo Roberto Saviano

Inizia mercoledì primo febbraio il processo che vede imputato lo scrittore Roberto Saviano per l'accusa di diffamazione ai danni di Matteo Salvini per alcun post pubblicati sui social. Il procedimento si svolge davanti al tribunale monocratico di Roma. La vicenda risale al 2018. "Mercoledì sarò in Tribunale, a Roma, portato...
google news

Sono di Portici i 2 ragazzi uccisi nella notte ad Ercolano

I due incensurati uccisi all'una di questa mattina a Ercolano sono #TullioPagliaro (27 anni) e #GiuseppeFusella (26 anni). Sono entrambi di Portici. L'uomo che ha fatto fuoco si chiama #VincenzoPalumbo

    I due ragazzi morti a Ercolano sono Tullio Pagliaro (27 anni) e Giuseppe Fusella (26 anni). Sono entrambi di Portici. Le salme sono state trasportate al Policlinico di Napoli.

    Secondo una prima ricostruzione, i due sarebbero stati scambiati per ladri dal proprietario di una villetta in via Marsiglia, dove i ragazzi si trovavano per chiacchierare al termine della serata. L’uomo potrebbe averli scambiati per ladri, in una zona dove di recente si sarebbero verificati diversi furti d’auto, e avrebbe esploso colpi con un’arma legalmente detenuta. L’uomo, 53 anni,che è in stato di fermo, viene ascoltato dagli investigatori.

    Vincenzo Palumbo, 53 anni, sposato e con due figli, l’uomo che avrebbe sparato contro due incensurati in auto nei pressi di casa sua, aveva subito a settembre un furto di auto e aveva timore di essere di nuovo ne mirino di ladri. E’ questo il retroscena di quanto accaduto a Ercolano all’una di questa mattina in via Marsiglia.

    “La nostra città è sconvolta da quanto accaduto la scorsa notte a San Vito. Una tragedia che ha colpito profondamente la nostra comunità. Questo è il momento del silenzio”. Lo dice il sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto commentando l’uccisione di due giovani. “Al momento gli inquirenti – prosegue – stanno accertando l’esatta dinamica dell’accaduto. Il mio pensiero come sindaco e come padre è per le famiglie colpite da questa immane tragedia”.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ercolano, fermato proprietario della villetta: ha ucciso i 2 ragazzi scambiandoli per ladri

    “Intorno alle 1.30 ho sentito quattro o cinque colpi di arma da fuoco e ho pensato che fossero fuochi di artificio, anche perche’ qui in zona spesso c’e’ l’usanza di accendere fuochi”. Cosi’ Sofia, una donna che abita, in via Marsiglia ad Ercolano, dove la scorsa notte due giovani sono stati uccisi perche’ scambiati, molto probabilmente, per ladri. “Subito sirene e forze dell’ordine sul posto e mi sono spaventata molto”, aggiunge la donna dicendo che la la zona e’ abbastanza tranquilla.

     

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE