A Napoli, due appuntamenti con Sergio del Molino

SULLO STESSO ARGOMENTO

Lo scrittore spagnolo Sergio del Molino arriva a Napoli per due incontri promossi dall’Instituto Cervantes. Il giornalista e scrittore originario di Madrid, autore del saggio narrativo “La Spagna vuota”, sarà protagonista il 20 e 21 ottobre di due diversi appuntamenti dedicati a scrittura, traduzione e rigenerazione urbana.

Mercoledì 20 ottobre alle ore 17.30 il primo incontro, presso la nuova sede dell’Instituto Cervantes di Napoli (via Chiatamone 6G), rivolto agli studenti del corso di traduzione letteraria per l’editoria. Con del Molino dialogherà l’ispanista Marco Ottaiano, direttore del corso di alta formazione giunto alla decima edizione e organizzato in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale.

Il secondo incontro, aperto al pubblico, si terrà giovedì 21 ottobre alle 15.30 presso la Fondazione Foqus (via Portacarrese a Montecalvario, 69). Moderato dal giornalista e scrittore Generoso Picone, questo evento dal titolo “La città e il vuoto”, rientra nell’ambito di “Colloquia, sulla nuova città”, primo ciclo di incontri pubblici sul tema della rigenerazione urbana.



    Con Sergio del Molino dialogherà lo scrittore italiano di etnia arbëreshe Carmine Abate, vincitore del Premio Campiello e autore di numerosi racconti e romanzi prevalentemente incentrati sui temi dei migranti e degli incontri tra culture. “Il cercatore di luce” è il titolo del suo ultimo romanzo, pubblicato il 12 ottobre da Mondadori.

    Classe 1979, Sergio del Molino è uno scrittore e giornalista spagnolo, collaboratore di diversi quotidiani e programmi televisivi. Considerato uno dei più interessanti autori della nuova generazione, ha esordito nel 2009 con la raccolta di racconti “Malas influencias”, seguita nel 2012 dal romanzo “No habrá más enemigo”.

    L’anno seguente pubblica “La hora violeta”, un delicato e poetico memoir, grande esercizio di sincerità davanti a un fatto doloroso come la perdita di un figlio. Questo il plot del romanzo – pubblicato in Italia da Sellerio col titolo “Nell’ora violetta” – vincitore del Premio Tigre Juan e dell’Ojo Crítico, considerato uno dei libri migliori pubblicati da nuovi autori spagnoli negli ultimi anni.

    Sempre per Sellerio ha pubblicato nel 2019 “La Spagna vuota”, Premio dei librai di Madrid e Premio Cálamo come libro dell’anno. Il libro è stato anche scelto dai principali supplementi letteratura della stampa spagnola – Babelia, El Periódico, La Vanguardia e l’edizione in spagnolo del The New York Times – come uno dei titoli dell’anno.

    Inoltre, è autore di romanzi molto apprezzati come “La mirada de los peces” (2017), “Lo que a nadie le importa” (2014) o “La Piel” (2020) e del saggio “Contra la España vacía” (2021).

    Come giornalista, è stato reporter del quotidiano Heraldo de Aragón, editorialista a El País e collaboratore del programma radiofonico “Más de uno” di Onda Cero.


    Torna alla Home


    La partita tra Inter e Torino alla 34esima giornata del campionato di Serie A sarà segnata da un evento storico: per la prima volta, l'arbitraggio sarà interamente femminile. Maria Sole Ferrieri Caputi di Livorno sarà l'arbitro principale, affiancata dalle assistenti Francesca Di Monte e Tiziana Trasciatti.  Cosa che avverrà durante...
    Francesco Calzona, il tecnico del Napoli, ha annunciato che la squadra si preparerà per la partita di domenica con un allenamento nello Stadio Diego Armando Maradona, iniziando alle 11 del mattino. L'informazione è stata confermata da Manuel Parlato, giornalista Sportitalia, noto per le sue esclusive sugli eventi di calcio. Parlato ha...
    Oroscopo di oggi 25 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile) Questa giornata potrebbe portare nuove opportunità nel tuo percorso di carriera, Ariete. Utilizza la tua energia e la tua determinazione per fare un passo avanti. In amore, potrebbe essere necessario aprire il...
    Nell'ambito dell'indagine sulla presunta truffa aggravata ai danni dell'INPS riguardante la cassa integrazione in deroga durante il periodo del Covid, Paolo Giuseppe Concordia è stato interrogato in Procura a Milano su sua richiesta. Concordia, collaboratore esterno con funzioni di gestione del personale di Visibilia Editore e Visibilia Concessionaria, è uno...

    IN PRIMO PIANO