Calcio Napoli

Napoli, Insigne apre al rinnovo anche al ribasso: c’è ottimismo

Cresce la fiducia. De Laurentiis si avvicina alle richieste del capitano del Napoli, Lorenzo Insigne: si tratta



insigne




Aria di cambiamento positivo in casa Napoli su uno degli argomenti più discussi degli ultimi mesi tra tifosi e addetti ai lavori: il rinnovo di Lorenzo Insigne, in scadenza di contratto nell’estate 2022.

Le ultime indiscrezioni di mercato parlano di parti più vicine, con il presidente De Laurentiis che sta iniziando a venire incontro alle richieste del calciatore: con queste premesse la permanenza del capitano in azzurro non è più utopia e i tifosi possono tornare a sorridere.

A fare il punto della situazione l’esperto Daniele Longo di calciomercato.com, che ha parlato di come tra ADL e l’entourage del giocatore ci sia ora una maggiore tranquillità, specie dopo gli incontri delle ultime settimane, che hanno rotto il gelo che si era venuto a creare in questi mesi.

Il patron del Napoli sta infatti pensando di presentare un’offerta da 4 milioni di euro a stagione: un ingaggio comunque al ribasso (Insigne percepisce attualmente 4,5 milioni di euro all’anno), ma già più vicina alle richieste del numero 24, che ha sempre dato priorità alle proposte della società partenopea mettendo in secondo piano le eventuali proposte di altri club.

Cresce l’ottimismo e la fiducia: la sensazione è che il traguardo non sia tanto distante e la riapertura dei dialoghi non fa altro che confermare questa tesi. L’obiettivo è chiudere prima del mercato invernale: previsto, entro la fine del mese, un nuovo incontro a Roma tra l’agente Pisacane e la dirigenza del Napoli. Un summit che a questo punto potrebbe essere davvero quello decisivo per arrivare al lieto fine di questa telenovela di mercato.

 Vincenzo Scarpa

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Crac Deiulemar, il vicepresidente Anci sostiene le petizioni dei creditori

Notizia precedente

Di Battista ironico su foto con De Luca: ‘La nostra faccia sotto i tuoi piedi’

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..