Cronaca Napoli

I Nas scoprono 6 falsi dentisti tra Napoli e provincia

L’operazione carabinieri del Nas tra Napoli città, Gragnano, Agerola, Villaricca, Sant’Antonio Abate e Vico Equense



Nas
Foto di repertorio




Napoli. Operavano da anni come dentisti ma erano soltanto odontotenici non laureati e quindi abusivi. Sono stati tutti denunciati e gli studi medici sono stati sequestrati.

La scoperta è stata fatta dai carabinieri del Nas di Napoli, nell’ambito dei servizi predisposti dal comando carabinieri per la tutela della salute. I militari hanno ispezionati decine di studi tra Napoli città, Gragnano, Agerola, Villaricca, Sant’Antonio Abate e Vico Equense.

Nel corso delle ispezioni i militari hanno interrogato alcuni pazienti presenti negli ambulatori i quali hanno confermato di essere stati visitati e sottoposti alle cure da parte dei titolari degli studi confidando nella loro professionalità e tra l’altro hanno ammesso di ignorare che chi li curava non possedeva l’abilitazione all’esercizio dell’arte medica.

I sei sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per esercizio abusivo della professione sanitaria. Sono state sequestrate tutte le sale odontoiatriche complete delle attrezzature per un valore complessivo di 200mila euro.

Google News

Commenti

I Commenti sono chiusi

Operazione antidroga a Salerno: eseguiti 30 fra arresti e fermi

Notizia precedente

Cinema e teatri all’80%, stadi al 75%: le nuove capienze decise dal Cts

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..