Napoli



Dopo la grande gioia per la vittoria in rimonta contro la Juventus, il Napoli di Luciano Spalletti oggi riprende gli allenamenti con un nuovo obiettivo: fare bene nell’esordio di Europa League contro il Leicester.

Il tecnico di Certaldo prepara gli 11 da mandare in campo: i dubbi principali riguardano Insigne, Osimhen e Mario Rui, usciti malconci dalla partita di sabato. Il capitano ha riportato un trauma contusivo al ginocchio destro: nulla di preoccupante, visto che lo staff sta valutando la sua convocazione per giovedì.

Scelta che verrà fatta con tutta probabilità il giorno della partenza verso l’Inghilterra (ovvero mercoledì). Il Napoli non vuole correre rischi e resterà cauto sull’utilizzo del numero 24 anche in caso di convocazione: risulta difficile al momento una sua partenza dal 1′.

Spalletti spera di riavere a disposizione Zielinski, recuperato quasi completamente, mentre preoccupano un po’ di più le condizioni di Osimhen e Mario Rui. I due, secondo la Gazzetta dello Sport, sono usciti per affaticameno muscolare e verranno valutati nei prossimi due giorni.

LEGGI ANCHE  Casoria, manca l’acqua e chiama il 112. Carabinieri aiutano 92enne in difficoltà

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, Spalletti non si esalta e pensa al Leicester

Per l’attaccante nigeriano, inoltre, il Napoli attende notizie dall’UEFA per risolvere la situazione legata alle norme anti Covid che bloccherebbero lui e Ospina dalla trasferta inglese perché reduci da viaggi in “zone rosse”.

 Vincenzo Scarpa


Google News

Napoli, ancora una stesa di camorra a Pianura

Notizia precedente

San Giorgio, 20enne incensurato accoltellato per difendere l’amica

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..