Catello Maresca

Elezioni a Napoli, l’Anm Amministrativi: “Maresca scredita la magistratura”

Siamo sconcertati nel registrare le dichiarazioni di questi ultimi giorni del candidato sindaco Maresca. L’allusione alla politicizzazione della funzione giurisdizionale è gravissima; ed è ancor più grave che provenga da un magistrato. Equivale a dire che il giudice amministrativo si sia schierato nell’arena elettorale invece di verificare il corretto svolgimento dell’attività amministrativa secondo le coordinate normative”.

PUBBLICITA'

A protestare è l’Associazione Nazionale Magistrati Amministrativi, secondo cui le affermazioni di Maresca Simili “verosimilmente frutto della delusione legata alla decisione sfavorevole, puntano a delegittimare il nostro operato e colpiscono non soltanto il giudice amministrativo bensì la magistratura unitariamente intesa, collocandosi su di una china – di cui nei giorni scorsi abbiamo potuto verificare altri riflessi nell’ambito del dibattito sulla riforma della giustizia tributaria – che va osteggiata con decisione”.

“Minare la fiducia del cittadino nel corretto esercizio della funzione giurisdizionale e screditare ad ogni costo le Istituzioni, specie da parte di chi si propone alla guida delle stesse, rischia di creare un corto circuito – avverte la presidente Gia Serlenga – specie in un momento storico in cui il nostro Paese si accinge ad affrontare una importante stagione di riforme”.

PUBBLICITA'


Di Fabio Testa


Ti potrebbe interessare..