afragola



Napoli. Evade dai domiciliari, scoperto dai poliziotti li aggredisce e ritorna in manette.

E’ accaduto stanotte nel quartiere Fuorigrotta di Napoli.

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Kennedy per la segnalazione di una persona che si aggirava tra le auto in sosta.
I poliziotti, giunti sul posto, hanno trovato un uomo e l’hanno controllato ma questi ha iniziato a dare in escandescenze colpendo gli agenti e la volante con calci e pugni fino a quando, non senza difficoltà, è stato bloccato.

Dmytro Vasylevskyi, 36enne ucraino che era agli arresti domiciliari per reati contro il patrimonio, è stato arrestato per evasione, lesioni e resistenza a pubblico ufficiale, e denunciato per danneggiamento aggravato di beni della pubblica amministrazione.


Google News

Quartieri di Napoli, musica ad alto volume: multe per 23mila euro

Notizia precedente

Napoli, i vandali in azione nel centro storico: la denuncia

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..