teatro itinerante

I monumenti della città di Somma Vesuviana faranno da scenografia agli eventi, dando vita al teatro itinerante

______________________________

Teatro itinerante a Somma Vesuviana. Questa sera, giovedì 22 luglio (ore 21) al Chiostro Francescano di Santa Maria del Pozzo – Teatro con “Il cuore di una rosa”.

Rosalinda Perna (Ass. Beni Culturali del Comune di Somma Vesuviana) : “Il vero palcoscenico sarà il paese”.

Maria Sorrentino ( Pres. de I Vagabondi) : ” Alcuni dei nostri attori rappresenteranno l’Italia al. Festival Europeo di Performer in Arti Sceniche”.

Alcuni degli attori della Compagnia de “I vagabondi” rappresenteranno l’Italia al Festival Europeo di Performer in Arti Sceniche”.

Questa sera inizierà il teatro itinerante a Somma Vesuviana. Il vero palcoscenico sarà il paese ed i suoi monumenti ne rappresenteranno la scenografia. Abbiamo numerose eccellenze anche in questo settore. Alcuni attori della Compagnia che vedremo all’opera questa sera , rappresenteranno l’Italia al Festival Europeo di Performer in Arti Sceniche“. Lo ha annunciato Rosalinda Perna, Assessore ai Beni Culturali di Somma Vesuviana, nel napoletano.

Dunque l’Amministrazione guidata dal sindaco Salvatore Di Sarno punta sulla ripartenza culturale del territorio attraverso la valorizzazione delle realtà sommesi.

L’Associazione I Vagabondi che opera sul territorio dal 2013, ha lo scopo di sviluppare e valorizzare il territorio e le sue tradizioni, ed in molti casi, purtroppo, la prima conoscenza, o la riscoperta di esse. Questo rappresenta il primo step per la crescita culturale soprattutto delle nuove generazioni – ha affermato Maria Sorrentino, Presidente de I Vagabondi – non come mero e nostalgico ricordo del passato, ma come essenziale punto di partenza per la crescita dell’intera Comunità. Dunque, oggi, Giovedì 22 luglio alle ore 21:00 presso Chiostro di Santa Maria del Pozzo, la Compagnia Teatrale che nasce in seno all’Associazione, proporrà la kermesse “Il cuore di una rosa” (il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza) testo inedito nei dialoghi, il tentativo attraverso musiche e brani di raccontare l’amore seguendo varie sfaccettature vissute soprattutto dalla donna, sottolineando gli ‘amori’ violenti e malati concludendo con un messaggio di speranza rivolto al sentimento universale che rende l’umanità’ amabile ed unica.

La nostra attività teatrale e l’impegno morale ci ha permesso di far capire che le discipline dello spettacolo si affrontano con passione e professionalità tali da raggiungere risultati di rilievo, guidati da Sorrentino Maria, nonché Responsabile Provinciale Regione Campania del progetto Internazionale Performer in arti sceniche, alle finali Europee di Performer in arti sceniche: i giovani attori dei quali alcuni di Somma Vesuviana, rappresenteranno l’ITALIA nei vari ambiti: dal Performer completo alla compagnia e performance individuali in recitazione e canto. L’Associazione inoltre sarà impegnata da qui a settembre -ottobre in una serie di eventi sul territorio Sommese“.


Di Regina Ada Scarico

Ti potrebbe interessare..