Seguici sui Social

Musica

Dominic Miller presenta l’album ‘Absinthe’ a Casa Tolentino

Il 14 luglio Nu’ Tracks ospita Dominic Miller a Napoli, a Casa Tolentino. Presentazione dell’album ‘Absinthe’ ore 20.45


PUBBLICITA

Pubblicato

il

Dominic Miller

L’unica data al Sud di Dominic Miller, artista internazionale, è organizzata dall’associazione Nu’Tracks con un evento esclusivo in acustico a Casa Tolentino

Dominic Miller, mercoledì 14 luglio,  presenta l’album “Absinthe” presso Casa Tolentino (monastero seicentesco di San Nicola da Tolentino – Vico San Nicola da Tolentino 12 – Napoli) a partire dalle ore 20,45 (open 19,30).

Un grande evento firmato “Nu’Tracks” che conferma la sua preziosa presenza sul territorio e l’ampiezza dei suoi confini. Dopo un lungo percorso di eventi esclusivi, infatti, l’associazione compie adesso un passo ancora più grande con l’approdo a Napoli di una stella internazionale della musica.

Dominic Miller

Dominic Miller/foto comunicato stampa

Più noto come il fidato chitarrista di Sting, Miller è anche solista di grande successo e, nella sua unica data al Sud, si esibirà in acustico in quartetto con i musicisti Rhani Krija, Nicolas Fiszman, Jacob Carlzon.

LEGGI ANCHE  Terra dei Fuochi Napoli e Cellole controlli Interforze

Il disco “Absinthe”, registrato nello studio “La Buissonne”, nel sud della Francia, con musicisti di livello mondiale (Manu Katché alla batteria, Nicolas Fiszman al basso, Mike Lindup al pianoforte, tastiere e Santiago Arias al bandoneon), è un concentrato di jazz, pop, folk acustico, elementi classici contemporanei, latini e tango

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE ‘Niente di grave’ il nuovo singolo di Joe Barbieri

In questo nuovo lavoro discografico Dominic Miller combina tutti questi stili producendo qualcosa di completamente nuovo per cui non esiste ancora un termine di genere appropriato.

Continua a leggere
Pubblicità

Musica

Grande successo per il ‘Piano B’ di Alexander Romanovsky

Nel suo #tour ‘Piano B’, il grande pianista Alexander Romanovsky, ha interpretato #Chopin, #Rachmaninov, #Liszt e #Skrjabin davanti al #TrianonViviani a Forcella.

Pubblicato

il

Alexander Romanovsky

Successo straordinario a Piazza Vincenzo Calenda a Forcella per il concerto all’aperto del pianista Alexander Romanovsky, tappa campana del progetto Piano B.

Organizzato dal Trianon Viviani, con il suo direttore artistico Marisa Laurito, il musicista si è esibito su un palco ospitato in un rimorchio leggero: “Il “Piano B” nasce quando il “Piano A”, cioè suonare nelle grandi sala da concerto, non funziona – ha spiegato Alexander Romanovsky –: le sale chiuse nell’ultimo anno e mezzo hanno privato del lavoro gli artisti, ma anche il pubblico del contatto importantissimo con l’Arte e il Bello”

Alexander Romanovsky è considerato unanimemente uno dei giovani pianisti più talentuosi: nato in Ucraina, trentasettenne, allievo di Leonid Margarius, ha vinto il prestigioso concorso internazionale Ferruccio Busoni nel 2001, due anni dopo l’ingresso nell’Accademia Filarmonica di Bologna (prima di lui solo Mozart e Rossini avevano conseguito il titolo di Accademico a soli 15 anni). Da venti anni è ospite dei maggiori palcoscenici del mondo, dalla Scala di Milano alla Royal Albert Hall di Londra.

LEGGI ANCHE  Vaccini, in Campania da domani finite le dosi

Ho voluto dedicare questo concerto all’Italia. Dal 1° luglio un concerto al giorno – ha proseguito l’artista – stiamo andando in posti bellissimi, per far vedere il bello dell’Italia, dal punto di vista culturale e paesaggistico, ma anche per andare a favore delle persone che hanno sofferto un po’ di più nei mesi scorsi, suonando in posti densi dal punto di vista umano, come ospedali, carceri e nella bellissima comunità di san Patrignano”

Applauditissimo, Alexander Romanovsky ha interpretato di Fryderik Chopin gli Studi n. 1 e 12 dall’opera 10, i Notturni opera 9 n. 2 e 20 opera postuma, i Preludi n. 4 e 8 dall’opera 29 e la Ballata opera 23 n. 1. Quindi lo Studio op. 8 n. 12 in re diesis minore di Aleksandr Skrjabin; lo Studio di Franz Liszt sul tema della “Campanella” di Niccolò Paganini e due brani di Sergej Rachmaninov, la Sonata n. 2 e il Preludio op. 23 n. 5.

Continua a leggere

Musica

‘Mare Mosso’, il nuovo singolo reggaeton di Milena Setola

Dal sapore #reggaeton, ‘Mare Mosso’ di Milena Setola, la talentuosa #soul singer napoletana che ritorna alla #musica dopo la lunga pausa dovuta alle restrizioni.

Pubblicato

il

Milena Setola

Si intitola “Mare Mosso“, il nuovo singolo dal sapore reggaeton di Milena Setola, la talentuosa soul singer napoletana che ritorna alla musica dopo la lunga pausa dovuta alle restrizioni.

Un ritorno anche ai live per Milena che sta partendo con un tour promozionale di questo nuovo ed interessante lavoro. Una traccia scritta da Daniele Piovani e Massimo Tornese, in cui un amore tormentato è l’assoluto protagonista, un sentimento legato alle spiagge ed all’immagine di un rapporto agitato, come anche il mare qualche volta sa essere, anche in piena estate.

LEGGI ANCHE  Vaccini, in Campania da domani finite le dosi
GUARDA IL VIDEO

Milena continua il lavoro in post-produzione per il nuovo album e ha di recente conseguito (con il massimo dei voti) la Laurea in ‘Direzione e Composizione Corale’ presso il Conservatorio di San Pietro a Majella.

Continua a leggere
longobardi logo

Le Notizie più lette