Sorrento, molestie alla ex: misura cautelare per un poliziotto

La Procura di Torre Annunziata ha messo un decreto di divieto di avvicinamento nei confronti di un agente di Napoli

pedopornografia

Molestie alla ex: per questo motivo la Procura di Torre Annunziata ha messo un decreto di divieto di avvicinamento nei confronti di un agente di Napoli

Postava messaggi sui social network e faceva telefonate a ripetizione perchè non accettava la fine della relazione con una donna. Un poliziotto in servizio a Napoli, molestava con continui messaggi e telefonate la donna che aveva interrotto nel mese di marzo una relazione sentimentale con lui durata meno di un anno.

molestie

Per evitare il blocco da parte della donna, che vive a Sorrento, l’ uomo apriva di continuo nuovi profili sui social network. Gli agenti del commissariato di Sorrento, su disposizione della Procura di Torre Annunziata, hanno notificato al poliziotto un divieto di avvicinamento alla ex compagna a meno di 300 metri ed il divieto di contattare lei ed i suoi familiari con qualunque mezzo.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHEQuarto, denuncia il marito violento e lo fa arrestare