Adolescente molestata in treno: casertano denunciato per violenza

SULLO STESSO ARGOMENTO

Molesta sessualmente un’adolescente in treno: 35enne di Caserta denunciato per atti osceni e violenza sessuale.

L’episodio è accaduto sul treno Napoli-Caserta nei giorni scorsi. Una ragazzina ha chiesto aiuto al capotreno del convoglio sul quale viaggiava denunciando che un viaggiatore si era denudato e aveva compiuto atti osceni in sua presenza.

L’uomo è stato individuato e fermato dagli agenti della polizia ferroviaria in stazione ed è stato denunciato per atti osceni e violenza sessuale.

Nell’ultima settimana sono state oltre 5mila le persone controllate dagli agenti del compartimento polizia ferroviaria per la Campania: 12 le persone denunciate e 21 le contravvenzioni elevate.

    In particolare a Napoli, gli agenti del Reparto Operativo hanno denunciato 4 persone, 3 pluripregiudicati napoletani e un pachistano, responsabili di una rissa per futili motivi all’interno della Stazione Centrale.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, rubano abiti e cellulari sul treni: ladri sorpresi dalla Polfer

    La polizia ferroviaria ha denunciato un parcheggiatore abusivo, originario del Marocco, che dal controllo nella Banca Dati, è risultato irregolare sul territorio nazionale. E’ scattata la denuncia anche per un napoletano 44enne per gestione illecita di rifiuti, in quanto immagazzinava materiali ferrosi nel proprio sito adibito a raccolta e stoccaggio, senza le prescritte autorizzazioni.

    Gli agenti di Polizia ferroviaria hanno denunciato anche una commerciante napoletana per favoreggiamento. Nel suo negozio, infatti, venivano utilizzate, con modalità contactless carte di credito rubate. I furti erano stati denunciati nei giorni precedenti all’utilizzo delle carte presso gli uffici della Polfer di Napoli Centrale.

     






    LEGGI ANCHE

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE